ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Wimbledon, trionfo Muguruza: battuta Venus Williams ​7-5, 6-0

Wimbledon, trionfo Muguruza: battuta Venus Williams ​7-5, 6-0

Come nel 1994. Allora fu una giovane spagnola di nome Conchita Martinez e rovinare la festa alla 37enne Martina Navratilova, che a Wimbledon andava a caccia del decimo trionfo. Oggi ancora una spagnola, Garbine Muguruza, ha infranto il sogno di un'altra campionessa infinita, 37enne anche lei, Venus Williams, di centrare il sesto titolo ai Championships. Corsi e ricorsi storici, perché nel box della Muguruza c'era proprio la Martinez, che le ha fatto da allenatrice nelle due settimane londinesi. Un grande successo per la 24enne nata a Caracas, ma di nazionalità spagnola, che dopo il Roland Garros 2016 conquista il secondo Major in carriera a Wimbledon.

La Muguruza due anni fa si era arresa in finale sui prati londinesi a Serena. Ma Venus non è Serena. Oggi ha prevalso la maggiore freschezza atletica di Garbine, di 13 anni più giovane dell'avversaria. Le sono bastati due set: 7-5 6-0 in un'ora e 17 minuti. A decretare il successo della spagnola è stato l'occhio di falco, al secondo match point, su un diritto out della Williams. La Muguruza aveva annullato due set point alla rivale sotto 5-4 nel primo set. Il match è praticamente finito lì: 9 game consecutivi di Garbine e Venus irrimediabilmente ko. Grazie al trionfo ai Champinships la Muguruza cancella la cocente eliminazione agli ottavi del Roland Garros di un mese fa (aveva finito in lacrime) dove difendeva il titolo e sale al quinto posto del ranking WTA.

FINALI DOPPIO
La coppia formata da Ekaterina Makarova ed Elena Vesnina ha vinto il torneo di doppio femminile
a Wimbledon. In una finale a senso unico: battute con un doppio 6-0 la taiwanese Hao Ching Chan e la rumena Monica Niculescu, in 54 minuti. La coppia composta dal polacco Lukasz Kubot e dal brasiliano Marcelo Melo, invece, ha vinto il torneo di doppio maschile: sconfitti in cinque set (4h e 39' di gioco) l'austriaco Oliver Marach ed il croato Mate Pavic. Risultato finale 5-7, 7-5, 7-6, 3-6, 13-11. 
 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Helenio Herrera, 20 anni fa l'addio a Il Mago del pallone
Video

Helenio Herrera, 20 anni fa l'addio a Il Mago del pallone

  • CULTURA DELLO SPORT - La Umana Reyer in prima linea con i Veterani dello sport a Monastier

    CULTURA DELLO SPORT - La Umana Reyer in...

  • SUPER PAPERA - L'incredibile errore di Robin Zentner

    SUPER PAPERA - L'incredibile errore di...

  • Di Francesco: "Italia indietro sulla lealtà sportiva, ma anche all'estero..."

    Di Francesco: "Italia indietro sulla...

  • Baseball, gli Astros Houston vincono per la prima volta le World series

    Baseball, gli Astros Houston vincono per la...

  • Juventus, buon compleanno: la storia di un grande amore inizia 120 anni fa, l'1 novembre 1897

    Juventus, buon compleanno: la storia di un...

  • La bicicletta 'vola' sull'acqua

    La bicicletta 'vola' sull'acqua

  • COLPACCIO REYER - La vittoria 88-87 a Bologna sulla Virtus

    COLPACCIO REYER - La vittoria 88-87 a...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT