ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Barcellona-Juventus, le pagelle: Dybala schiacciato da Messi, Higuain in ritardo

Barcellona-Juventus, le pagelle: Dybala schiacciato da Messi, Higuain in ritardo

Buffon 6: La sua manona salva la Juve su botta di Suarez, immobile sui due colpi di biliardo di Messi, fortunato sulla punizione di Messi che carambola sul palo e poi sulla sua schiena, esce alla disperata sull’azione del 2-0, spalancando la porta a Rakitic.

De Sciglio 5: Scende in campo con personalità, è suo il primo tiro che mette paura a ter Stegen. Bene fino alla distorsione alla caviglia, poi errore grossolano con passaggio in orizzontale e palla regalata in area a Dembelè, gol sfiorato.
(dal 41’ pt. Sturaro 5,5: Non è il suo ruolo ma gioca di fisico e regge)

Barzagli 6: L’ultimo ad arrendersi, sbroglia un paio di brutti palloni al limite dell’area e nel primo tempo tiene a galla la difesa, finisce alla deriva con i compagni nella ripresa.

Benatia 5: Non è Chiellini e si vede. Dalla sua parte nascono i pericoli maggiori, in ritardo su Messi in occasione del primo gol, perde il pallone che innesca il 2-0 di Rakitic, scherzato dall’Argentino sul terzo gol.

Alex Sandro 5: Non si affaccia mai oltre la metà campo, buon salvataggio su Dembelè ma in fase difensiva è spesso in ritardo, e pasticcia in occasione del 2-0. 

Bentancur 5,5: Debutto da titolare al Camp Nou, inizia di personalità e tecnica, ma cala alla distanza, nel secondo tempo non si vede mai.
(dal 18’ st. Bernardeschi 5: Non cambia l’inerzia della partita, ha sui piedi un paio di palloni interessanti ma sbaglia malamente)

Pjanic 6: Primo tempo ordinato, tocca tantissimi palloni e se la gioca alla pari con Iniesta. Nella ripresa naufraga e accusa il possesso palla blaugrana.

Matuidi 6: Lotta come un leone, a tratti anche in modo disordinato, ma là in mezzo si sente eccome. Recupera palloni e regge fisicamente fino alla fine.

Douglas Costa 5,5: Nel primo tempo si vede con un paio di strappi e qualche giocata. Ha grandi qualità ma serve più personalità, soprattutto quando la squadra fatica.

Dybala 5: Schiacciato dal confronto con Messi, un paio di tiri e nulla più. Brutto errore a inizio ripresa da ottima posizione, poteva riaprirla. Corre e suda ma sembra non trovare la posizione, in Europa ci si aspetta di più da uno come lui.

Higuain 4,5: La sensazione è che sia in netto ritardo di condizione. Corre poco in generale, fatica negli scatti, ha pochi palloni giocabili ma fa poco/nulla per creare spazi. Nessun dribbling, nessun tiro in porta, fuori dal gioco. I campioni si vedono soprattutto nelle partite che contano. (dal 42’ st. Caligara ng).

Allegri 5: Fa quello che può senza 8 giocatori, dei quali 7 possibili titolari. Sceglie coraggiosamente De Sciglio e Bentancur, ma Dybala e Douglas Costa alle spalle di Higuain faticano a trovarsi. Non ha cambi all'altezza in panchina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Helenio Herrera, 20 anni fa l'addio a Il Mago del pallone
Video

Helenio Herrera, 20 anni fa l'addio a Il Mago del pallone

  • CULTURA DELLO SPORT - La Umana Reyer in prima linea con i Veterani dello sport a Monastier

    CULTURA DELLO SPORT - La Umana Reyer in...

  • SUPER PAPERA - L'incredibile errore di Robin Zentner

    SUPER PAPERA - L'incredibile errore di...

  • Di Francesco: "Italia indietro sulla lealtà sportiva, ma anche all'estero..."

    Di Francesco: "Italia indietro sulla...

  • Baseball, gli Astros Houston vincono per la prima volta le World series

    Baseball, gli Astros Houston vincono per la...

  • Juventus, buon compleanno: la storia di un grande amore inizia 120 anni fa, l'1 novembre 1897

    Juventus, buon compleanno: la storia di un...

  • La bicicletta 'vola' sull'acqua

    La bicicletta 'vola' sull'acqua

  • COLPACCIO REYER - La vittoria 88-87 a Bologna sulla Virtus

    COLPACCIO REYER - La vittoria 88-87 a...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT