ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Douglas Costa: «La Juve? Un'opportunità da cogliere al volo. Obiettivo Champions»

Douglas Costa: «La Juve? Un'opportunità da cogliere al volo. Obiettivo Champions»

Obiettivo Champions, proprio come la Juve. Douglas Costa ha scelto la Juve per rilanciarsi e inseguire quella coppa che non ha mai vinto. “Voglio aiutare la squadra a vincere la Champions, sono convinto di poter dare il mio contributo, a Cardiff è mancata solo un po’ di fortuna. La Juve è una squadra importante, mi ha sempre esaltato. Quando ho avuto l’opportunità di farne parte non ho avuto dubbi. Ho già parlato con Allegri, giocherò dove mi chiederà: allo Shakhtar ho giocato ala destra, al Bayern a sinistra”.

 





Poco spazio al Bayern, pronto a scatenarsi con Higuain; lo spettacolo è garantito. “Il campionato italiano è perfetto, di livello, spero di adattarmi molto in fretta. Il lato negativo è che è molto molto fisico, Vidal è un mio grande amico, mi ha detto che la Juve è un’ottima squadra, ho voluto seguire il suo consiglio, arrivo nel momento giusto: io non ho mai vinto la Champions, spero di portare la Juve a grandi successi internazionali. Ancelotti è un bravo allenatore, ma io ragiono in modo un po’ diverso, voglio giocare di più, ma sono molto grato a lui e al Bayern. Non ho nulla da dimostrare alla mia ex squadra, voglio che la Juve sia soddisfatta e che sia convinta di aver fatto la mossa giusta nel darmi fiducia. Con Higuain avremo la possibilità di segnare molte reti insieme, come con Luiz Adriano”.


Douglas arriva, mentre Leo ha salutato: “So che Bonucci è un giocatore molto importante, è stato qui 7 anni, non sono io la persona che deve valutare la situazione e la sua cessione. Come io ho lasciato il Bayern, lui ha lasciato la Juve, Allegri sarà quale giocatore schierare al posto suo. La Juve è una squadra che vince sempre, è arrivata in finale due volte su tre anni, ha grandi possibilità di crescita, sono arrivato nella squadra perfetta”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Helenio Herrera, 20 anni fa l'addio a Il Mago del pallone
Video

Helenio Herrera, 20 anni fa l'addio a Il Mago del pallone

  • CULTURA DELLO SPORT - La Umana Reyer in prima linea con i Veterani dello sport a Monastier

    CULTURA DELLO SPORT - La Umana Reyer in...

  • SUPER PAPERA - L'incredibile errore di Robin Zentner

    SUPER PAPERA - L'incredibile errore di...

  • Di Francesco: "Italia indietro sulla lealtà sportiva, ma anche all'estero..."

    Di Francesco: "Italia indietro sulla...

  • Baseball, gli Astros Houston vincono per la prima volta le World series

    Baseball, gli Astros Houston vincono per la...

  • Juventus, buon compleanno: la storia di un grande amore inizia 120 anni fa, l'1 novembre 1897

    Juventus, buon compleanno: la storia di un...

  • La bicicletta 'vola' sull'acqua

    La bicicletta 'vola' sull'acqua

  • COLPACCIO REYER - La vittoria 88-87 a Bologna sulla Virtus

    COLPACCIO REYER - La vittoria 88-87 a...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT