ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Hellas in surplace: pari a Cesena ed è serie A

Insigne, autore del gol del Latina

A Verona stasera esplode la festa gialloblu dopo il pari che dà la certezza della promozone in A.

CESENA (3-5-2): Bardini; Donkor, Rigione, Ligi; Setola (63' Kone), Crimi, Laribi (55' Schiavone), Garritano, Falasco; Rodriguez (76' Akammadu), Ciano.

A disposizione: Agazzi, Gasperi, Balzano, Capelli, Renzetti, Cavallari. All.: Camplone.

 HELLAS VERONA (4-3-3): Nicolas; Pisano, Bianchetti, Ferrari A., Souprayen; Fossati, Zuculini B., Bessa (86' Luppi); Siligardi (63' Valoti), Pazzini, Romulo (77' Troianiello).

A disposizione: Coppola, Ganz, Zaccagni, Fares, Cappelluzzo, Caracciolo. All.: Pecchia.

 

Arbitro: La Penna (sez. Aia Roma 1). Assistenti: Rossi 

Il Verona Hellas al Manuzzi pareggia 0-0 al Manuzzi e dopo un solo anno di purgatorio torna in serie A.

Un Latina rimaneggiato e pieno di giovani si illude con la rete di Insigne, ma lascia la serie B dopo l'avvenuta retrocessione di qualche settimana fa con l'ennesima sconfitta.

I nerazzurri ci hanno messo tutto, hanno affrontato la gara a testa alta e sono andati in vantaggio con la prima (e unica) rete stagionale di Insigne. Padroni di casa incapaci di reagire, con lo spettro dei play out vicino, e il primo tempo che finisce con un'altra occasione per il Latina.

Nella ripresa la musica cambia, prima il pari di Ardemagni, poi la rete di Castaldo che chiude la pratica e consente all'Avellino di salvarsi. Nel finale c'è spazio per l'esordio assoluto in serie B del giovane pontino Colarieti. 

IL TABELLINO
Avellino: Radunovic, Laverone (22’ st Eusepi), Migliorini, Jidayi, Perrotta (1’ st Verde), Lasik, Moretti (5’ st Camarà), Paghera, D’Angelo, Castaldo, Ardemagni. A disp.: Lezzerini, Iuliano, Asmah, Soumarè, Omeonga, Solerio. All.: Novellino
 
Latina: Grandi, Bruscagin, Garcia Tena, Maciucca, Rolando (37’ st Colarieti), De Vitis, Bandinelli, Di Matteo, Pinato, Insigne (11’ st Negro), Di Nardo (25’ st Megelaitis). A disp.: Pinsoglio, Celli, De Giorgio, De Vitis, Jordan, Nica. All.: Vivarini
 
Arbitro: Saia di Palermo Assistenti: Raspollini di Palermo e Sechi di Sassari Quarto uomo: De Tullio di Bari
 
Marcatori: 33’ Insigne, 25’ st Ardemagni, 38’ st Castaldo
 
Ammoniti: Insigne, Migliorini
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Olimpiadi, Malagò: «Gara difficilissima. Windisch bravissimo»
Video

Olimpiadi, Malagò: «Gara difficilissima. Windisch bravissimo»

  • Olimpiadi 2018, la commozione di Lindsey Vonn: «Vincerò per mio nonno»

    Olimpiadi 2018, la commozione di Lindsey...

  • Olimpiadi invernali: al via la cerimonia di apertura

    Olimpiadi invernali: al via la cerimonia di...

  • Doping tra ciclisti dilettanti, arrestati dirigenti: incoraggiavano gli atleti a usare sostanze

    Doping tra ciclisti dilettanti, arrestati...

  • Mauro Icardi e Wanda Nara, addio? Il gesto del calciatore dell'Inter su Instagram

    Mauro Icardi e Wanda Nara, addio? Il gesto...

  • La Mascotte dei prossimi giochi olimpici invernali

    La Mascotte dei prossimi giochi olimpici...

  • Nonnina "Ronaldinho", palleggi da fenomeno: il video che fa impazzire il web

    Nonnina "Ronaldinho", palleggi da...

  • Svezia, Kate e William giocano a hockey sul ghiaccio

    Svezia, Kate e William giocano a hockey sul...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT