ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Juventus, Allegri: «Non penseremo solo a difenderci. Eliminare il Barcellona non è vincere la Champions. Dybala ci sarà»

Allegri: «Non penseremo solo a difenderci. Eliminare il Barcellona non è vincere la Champions. Dybala ci sarà»

BARCELLONA – Dimenticare il 3-0 dell’andata, scendere in campo per fare gol e puntare alla vittoria. La ricetta di Allegri alla vigilia del ritorno dei quarti di Champions contro il Barcellona è di una semplicità disarmante: “Dobbiamo fare bene la fase difensiva e quella offensiva, cercando di fare almeno un gol”. Freddissimo, calmissimo, quasi una sfinge. L’allenatore bianconero si fa rimbalzare addosso la tensione e mette Cardiff nel mirino. “Il calcio non è mai scontato, il PSG ha preso 3 gol in tre minuti e noi a Napoli abbiamo rischiato grosso. Non so se il Barcellona ci crede davvero, ma noi sappiamo che servirà una grande prestazione, c’è poco da dire e molto da fare. Per passare il turno avremo bisogno della partita perfetta, di lucidità e freddezza, ci saranno momenti in cui dovremo difendere e altri attaccare, dobbiamo giocare per fare gol. Credo che le debolezze della difesa del Barcellona non siano cambiate nel giro di una settimana: dobbiamo lavorare su quello. Siamo tosti mentalmente, con esperienza internazionale e cresciuti molto in autostima. Dovremo scendere in campo senza pensare all’andata, sarà fondamentale la lucidità e il modo di leggere la partita”. Dybala è recuperato, in campo gli stessi 11 dello Stadium. “Dybala sta bene, come tutti. Ci saranno poche o nessuna variazione rispetto all’andata, ma tatticamente potrebbe cambiare qualcosa. Ogni volta che abbiamo la palla possiamo andare a fare gol al Barcellona, dobbiamo essere lucidi e freddi negli imprevisti della partita”. E’ un’altra Juve rispetto al 2015: “Oggi ho giocatori con altre caratteristiche, due esterni come Cuadrado e Mandzuki, ma non ho i centrocampisti del 201. Bisogna sfruttare le caratteristiche dei giocatori che si hanno a disposizione. Quella di domani sarà una tappa decisiva per Cardiff, ma se passiamo il turno non abbiamo vinto la Champions, serve calma ed equilibrio. Non è un esame ma un’occasione per la semifinale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 18 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:56

ULTIMA VITTORA - Lo sprint vincente al Tour of the Alpes di Michele Scarponi, morto in un incidente mentre si allenava
Video

ULTIMA VITTORA - Lo sprint vincente al Tour of the Alpes di Michele Scarponi, morto in un incidente mentre si allenava

  • Il campione Michele Scarponi investito e ucciso in allenamento

    Il campione Michele Scarponi investito e...

  • Cristiano Ronaldo: irriconoscibile nelle foto da giovanissimo

    Cristiano Ronaldo: irriconoscibile nelle...

  • Cristiano Ronaldo brutto, irriconoscibile nelle foto da giovane

    Cristiano Ronaldo brutto, irriconoscibile...

  • VENEZIA IN SERIE B - Il fischio finale e la festa neroverde

    VENEZIA IN SERIE B - Il fischio finale e la...

  • Dopo "Fozza Inda" arriva il "Fozza Milan" dal neoproprietario

    Dopo "Fozza Inda" arriva il...

  • PIPPO INZAGHI SCATENATO - L'ex bomber e mister lagunare festeggia con i giocatori del Venezia

    PIPPO INZAGHI SCATENATO - L'ex bomber e...

  • Juve, la rifinitura in vista del Barcellona

    Juve, la rifinitura in vista del Barcellona

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT