Vicenza in dieci raggiunto e beffato
dopo il 90° lascia a Pescara 2 punti

immagine Vicenza in dieci raggiunto e beffato
dopo il 90° lascia a Pescara 2 punti
PESCARA - Il punto conquistato nella tana del Pescara è di grande valore. Ma ancora più grande è la rabbia per essersi lasciati sfuggire la posta piena a 90. minuto abbondantemente passato. Ci ha messo la zampa l'arbitraggio, che ha lavorato per far raggiungere il pari ai biancazzuri dopo che i biancorossi avevano tenuto le redini del match e passando al 28. della ripresa con un gol di Signori in un'azione concitata in area dopo un calcio di punizione.

E' un bel Vicenza, e pare fatta ma a cinque minuti dal termine l'arbitro vede un fallo da rigore dai più non riconosciuto tale. Memushaj fallisce ma Sampirisi viene espulso. Si modificano gli equilibri del match e in pieno recupero, al 92., Lapadula trova la girata vincente. Pari e patta e vicentini che non possono credere di aver buttato una vittoria così, e si sentono beffati.

Pescara-Vicenza 1-1

Reti: st 28° Signori, 47° Lapadula

Pescara: Fiorillo; Zampano, Fornasier (81′ Acosta), Zuparic, Mazzotta; Memushaj, Torreira, Benali; Verde (63′ Pasquato), Mitrita (63′ Cocco); Lapadula.
In panchina: Aresti, Milillo, Vitturini, Cappelluzzo, Bruno, Selasi. Allenatore: Oddo

Vicenza: Benussi; Laverone, Sampirisi, Ligi, D’Elia, Sbrissa, Moretti, Signori, (90′ Bellomo); Galano, (85′ El Hasni), Ebagua (75′ Raicevic), Vita..
In panchina: Vigorito, Bianchi, Pinato, Modic, Cisotti, Pozzi, Raicevic. Allenatore: Marino.

Arbitro: La Penna di Roma. Note: ammoniti Mitrita, Torreira (P), Vita, Moretti (V);  espulso Sampirisi (V).

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora al Il Gazzettino.it.

HAI UN ACCOUNT SU UN SOCIAL NETWORK?

Accedi con quello che preferisci

Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

FOTOGALLERY TOP