ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Karamoh, esordio da titolare con gol decisivo: «Stanotte non dormo»

Karamoh, esordio da titolare con gol decisivo: «Stanotte non dormo»

L'esordio da titolare in Serie A a diciannove anni, il gol che regala i tre punti all'Inter dopo otto partite, la gioia dell'applauso di San Siro e, forse, la prossima notte insonne: è il momento di Yann Karamoh, schierato titolare al posto di Candreva contro il Bologna a San Siro. «Non dormirò staserà per il gol che ho fatto, non potevo chiedere di meglio in questo esordio da titolare. È stato un gol importante. Il primo da quando sono in Italia ed è arrivato in un momento chiave per la squadra». Sorride, si emoziona e si racconta in francese, ma avrà tempo per prendere dimestichezza con l'italiano. Dopotutto è arrivato dal Caen questa estate: prestito con obbligo di riscatto fissato a 6 milioni di euro. Da quel giorno, tanti allenamenti e qualche scampolo di partita, oltre alla chance da titolare in Coppa Italia contro il Pordenone. Poi, oggi, la sorpresa: Spalletti lo schiera dal 1' in una partita delicata e difficile: «Ho bisogno, come tutti, di giocare ma poi chiaramente è l'allenatore a scegliere. Spalletti prima della partita mi ha detto di scaldarmi e che la mia velocità sarebbe stata utile. Il fatto di essere partito titolare è stata una sorpresa ma credo sia anche un passo naturale con allenamenti e impegno». Karamoh non ha sentito la pressione e ha segnato un eurogol: dribbling ai danni di Pulgar e conclusione di sinistro a giro. L'esultanza, già ribattezzata 'Karamoh mask',richiama lo stesso modo di festeggiare di Dybala. San Siro gli dedica un lungo applauso: «È stato fantastico, non si riesce a descrivere un momento così bello. È stata una partita molto importante, bisogna arrivare in Champions. La dedica? Alla mia mamma». Serviva la leggerezza e la freschezza di un giovane per risvegliare l'Inter dalla crisi degli ultimi mesi. Applaude anche Spalletti: «Karamoh ha fatto veramente bene. Ha strappi importanti di velocità, tecnica e qualità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Olimpiadi, Malagò: «Gara difficilissima. Windisch bravissimo»
Video

Olimpiadi, Malagò: «Gara difficilissima. Windisch bravissimo»

  • Olimpiadi 2018, la commozione di Lindsey Vonn: «Vincerò per mio nonno»

    Olimpiadi 2018, la commozione di Lindsey...

  • Olimpiadi invernali: al via la cerimonia di apertura

    Olimpiadi invernali: al via la cerimonia di...

  • Doping tra ciclisti dilettanti, arrestati dirigenti: incoraggiavano gli atleti a usare sostanze

    Doping tra ciclisti dilettanti, arrestati...

  • Mauro Icardi e Wanda Nara, addio? Il gesto del calciatore dell'Inter su Instagram

    Mauro Icardi e Wanda Nara, addio? Il gesto...

  • La Mascotte dei prossimi giochi olimpici invernali

    La Mascotte dei prossimi giochi olimpici...

  • Nonnina "Ronaldinho", palleggi da fenomeno: il video che fa impazzire il web

    Nonnina "Ronaldinho", palleggi da...

  • Svezia, Kate e William giocano a hockey sul ghiaccio

    Svezia, Kate e William giocano a hockey sul...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT