ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Prima edizione della CamminaNapoli, Pino Maddaloni testimonial: «Passeggiate con me»

Prima edizione della CamminaNapoli, il judoka Pino Maddaloni testimonial: «Passeggiate con me»

«CamminaNapoli è una specie di esortazione biblica, un modo di dire alla città di alzarsi e andare avanti. D’accordo, è una passeggiata di pochi chilometri nel centro storico, per famiglie, uomini, donne E ragazzi di ogni età, con l’obiettivo di promuove uno stile di vita sano a tutto tondo. Ma è sport e lo sport può essere una molla insostituibile di riscatto». Pino Maddaloni, oro olimpico nel 2000 a Sydney nella categoria 73 chilogrammi, 13 volte campione italiano, nel 1998 e 1999 campione europeo, è il testimonial della prima edizione della Fitwalking4life CamminaNapoli, una camminata non competitiva di poco più di 5 chilometri, promossa e organizzata da Gvst Group (www.gvst.it) con ASD Calabria Fitwalking e Centro Tecnico Walking4life che sabato 5 maggio vuole invitare al movimento e al recupero della forma fisica passo dopo passo.

Particolare il valore dell’iniziativa, che ha il patrocinio di Regione Campania, Comune di Napoli, Fondazione “Il Cuore Siamo Noi”, Società Italiana di Cardiologia e Progetto Fitwalking, perché si tiene nella regione ai primi posti per obesità, sedentarietà, diabete, patologie cardiache e scarsa pratica sportiva.
«Ho accettato con piacere di essere il volto di CamminaNapoli – dice Pino Maddaloni - perché sono napoletano, orgoglioso di esserlo e mi batterò sempre per la mia città, dove purtroppo per lo sport si fa ancora molto poco. Le vecchie storiche società sportive napoletane sono tutte languenti o scomparse. Eppure erano centri di raccolta e crescita dei giovani, ora abbandonati a se stessi in strada. Molte palestre sono state costrette a chiudere e le poche che sopravvivono nelle scuole spesso non hanno gli spogliatoi e le docce. Napoli è una grande città, non merita queste situazioni».

Coraggiosamente l’ex judoka, ora giudice di gara, ha lavorato con suo padre nella difficile realtà di Scampia, una storia positiva, di riscatto, in un luogo di grandi contraddizioni, con protagonisti i giovani e le loro difficoltà. Poteva essere quell’esperienza un punto di partenza per l’intera città? “Si – afferma l’atleta - se fosse stata estesa a tutti i quartieri di Napoli, ma non è stato così. Nessuno, o comunque pochi, hanno capito che abbandonare i giovani in strada significa metterli di fronte a stili di vita sbagliati. Invece, la loro vivacità andrebbe incoraggiata e valorizzata, nessun bambino nasce cattivo. Il motivo? Sempre lo stesso: non ci sono i soldi per lo sport e per i giovani. Ho concluso la mia esperienza come allenatore della nazionale italiana dei non vedenti per esaurimento dei fondi.

Risultato, tanti ragazzi che con lo judo riuscivano a superare la loro disabilità, sono stati abbandonati a se stessi. I ragazzi, tutti, sono un prezioso patrimonio, sono i testimonial del futuro”. Maddaloni con CamminaNapoli lancia anche un messaggio di speranza: “Io non mi arrendo, non lo farò mai. Perciò forza Napoli, non ti fermare. E a tutti dico: venite, iscrivetevi alla manifestazione. Camminate con me, il movimento è salute”. CamminaNapoli, che oltre a Maddaloni ha come testimonial l’attore Riccardo Polizzy Carbonelli, è rivolta a tutti i cittadini e ai loro familiari, e si svolgerà il pomeriggio di sabato 5 maggio. Gli iscritti (per informazioni www.camminanapoli.it) impareranno a camminare bene e con consapevolezza, con i consigli del professor Fausto Certomà, formatore territoriale di Fitwalking di riconosciuta esperienza. Grazie alla collaborazione con Tennis&Friends chi parteciperà in modo attivo all’evento potrà eseguire check-up gratuiti presso il Villaggio della Salute allestito da Tennis&Friends sul lungomare Caracciolo e nella Rotonda Diaz.

Per dettagli e informazioni, ci si potrà rivolgere direttamente al desk di CamminaNapoli aperto in largo Diaz sin dalle ore 10 del 5 maggio. Fitto anche il programma di intrattenimento e spettacolo: alle ore 10 distribuzione dei kit per la camminata e le iscrizioni, accompagnati dal Dj Set con il presentatore Gianni Simioli. Dalle 14.30 alle 19 l’incontro con il campione olimpico di judo Maddaloni che, dopo gli interventi degli esponenti istituzionali, darà il via alle 16 con Fausto Certomà a CamminaNapoli sul percorso: Rotonda Diaz, via Caracciolo, via Partenope, via Nazario Sauro, Cesario Console, piazza Plebiscito, Cesario Console, via Santa Lucia, Via Partenope, Via Caracciolo, quindi Rotonda Diaz, con lancio di kabuki allo starter. Simone Al Ani stupirà i presenti con la sue manipolazioni dell’invisibile, insieme agli One Beat con “Un battito al ritmo del cuore”. Dalle 18.30 alle 19 l’attore Massimo Bagnato con lo spettacolo “Chi vorrebbe scappare vedendomi?” carrellata su gusti, pregi e difetti di tutti noi. L’evento è reso possibile anche grazie al contributo dell’Associazione Cuore Sano Onlus, Bevi Faito, Camomilla Italia, Givova e Next Adv.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Florenzi: «Tutta Trigoria deve lavorare per uscire dalla crisi. Il ritiro? Non so se serve»
Video

Florenzi: «Tutta Trigoria deve lavorare per uscire dalla crisi. Il ritiro? Non so se serve»

  • L'ultimo, commosso, saluto a Radice. Claudio Sala: «Con te addio agli anni migliori»

    L'ultimo, commosso, saluto a Radice....

  • Cane entra in campo e para il goal durante la partita della serie B argentina

    Cane entra in campo e para il goal durante...

  • Bowling: lo storico successo mondiale dell'Italia

    Bowling: lo storico successo mondiale...

  • EMOZIONANTE - Olimpiadi 2026, la video candidatura di Milano-Cortina

    EMOZIONANTE - Olimpiadi 2026, la video...

  • Rischia di morire sul deltaplano: l'imbracatura non è attaccata e vola sospeso nel vuoto

    Rischia di morire sul deltaplano:...

  • Salvini: «Ho scritto a Gattuso, parlo con il cuore da tifoso»

    Salvini: «Ho scritto a Gattuso, parlo...

  • Kolarov: «Mi esalto nei momenti di difficoltà In campo solo uomini veri»

    Kolarov: «Mi esalto nei momenti di...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT