ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Finale scudetto, Trento-Milano 77-74: la serie adesso è sul 2-2

Finale scudetto, Trento-Milano 77-74: la serie adesso è sul 2-2

Trento continua a stupire e con cinque minuti da favola nell’ultimo quarto vince 77-74 e impatta la serie scudetto. Milano, avanti fino al 42-53 al ventisettesimo, va completamente in tilt e non trova più la via del canestro. Trento trova un parziale decisivo di 29-4 ribalta fino al 71-57 e poi contiene il rientro di Milano. Si torna al Forum per una gara 5 che ora è aperta a qualsiasi scenario. Incredibile per i padroni di casa la prestazione di Shields, 31 punti con 11/13 da due. Hogue e Sutton sempre concreti sotto canestro con 26 punti in due. Milano tira male da tre 8/27, Micov e in parte Goudelock sono troppo poco per reggere l’intensità della Dolomiti Energia.

Nessun cambio per entrambe nei quintetti iniziali come già avvenuto nelle prime tre partite. Percentuali basse ad inizio partita, appena 4-4 dopo quattro minuti. Micov prova l’allungo per l’Olimpia (4-8), Trento fa il contro sorpasso con Silins e due liberi di Lechtaler: 9-8 al settimo. Tanti falli da un parte e dall’altra: due per Gutierrez e Sutton in casa Trento, altrettanti per Tarcewski e Gudaitis per l’EA7. Il primo quarto si chiude 11-13. Milano attinge dalla sua profonda panchina e ci sono minuti importanti per Cusin e Abass. Il quintetto “piccolo” dell’Olimpia produce i suoi effetti con un parziale di 5-0 ad inizio secondo quarto: 11-18, poi 13-22 al quattordicesimo. L’asse play lungo funziona in casa ospite e Tarczewski schiaccia due volte nel canestro avversario. L’Aquila tira malissimo, 9/28 dal campo, e Milano mantiene il vantaggio: 23-32 al diciottesimo. Al riposo lungo è 29-34 con Goudelock unico in doppia cifra (10 punti).

Al rientro dagli spogliatoi, Milano parte forte, 31-39, poi 37-44 al 25esimo. Shields prova a riavvicinare la squadra di casa, Micov con una tripla senza ritmo tiene il margine di sicurezza (42-47). L’Aquila si carica di falli, tre per ciascuno di Hogue, Sutton e Gutierrez, Milano trova canestri di gran classe da parte di un Micov ispirato, fino al 42-53 del 27esimo. Il time out di Buscaglia non è tecnico, ma emotivo e tocca le corde dei suoi giocatori che piazzano un contro parziale di 8-0. Il terzo quarto finisce 52-55. L’inizio dell’ultimo mini tempino si apre con il quarto fallo di Sutton e Hougue, che potrebbe essere un problema serio per Trento. Che invece abbassa il quintetto e inverte inerzia e punteggio. Silins e Shields fanno volare l’Aquila 65-57 e poi 71-57 al 36esimo con un incredibile parziale di 19-2. Milano nel finale rende meno pesante il passivo con alcune triple, finisce 77-74. Tra 48 ore gara cinque al Forum di Assago. Tutto può ora accadere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Nainggolan si riprende in bagno e canta l'inno belga
Video

Nainggolan si riprende in bagno e canta l'inno belga

  • Mondiali, Robbie Williams rischia grosso dopo il gestaccio: ecco cosa potrebbe accadergli in Russia

    Mondiali, Robbie Williams rischia grosso...

  • L'interista Karamoh sui social: "Juve di m...". Poi le scuse

    L'interista Karamoh sui social:...

  • Roberto Mancini, la confessione: «Non ho giocato un minuto ai Mondiali»

    Roberto Mancini, la confessione: «Non...

  • Paola Ferrari e la chiusura dello storico programma Rai: soppresso 90° minuto?

    Paola Ferrari e la chiusura dello storico...

  • Bebe Vio presenta Giochi senza Barriere 2018: «Noi supereroi, sempre pronti alle sfide»

    Bebe Vio presenta Giochi senza Barriere...

  • “Vai na Brasileiragem”: lo spot che lancia il Brasile verso Russia 2018

    “Vai na Brasileiragem”: lo spot...

  • Davide Astori, la perizia: «Si sarebbe potuto salvare se avesse avuto un compagno di stanza»

    Davide Astori, la perizia: «Si sarebbe...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT