ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Franco Columbu morto a 78 anni: l'ex campione di culturismo è annegato in Sardegna. Schwarzenegger: «Eri il mio migliore amico»

Franco Columbu morto a 78 anni: l'ex campione di culturismo è annegato in Sardegna

Franco Columbu è morto annegato oggi nella sua Sardegna. Columbu è stato personaggio notissimo negli anni 70 e 80. Fu infatti culturista, attore, powerlifter, sollevatore e strongman italiano, vincitore del titolo di Mister Olympia nel 1976 e nel 1981. Era grande amico di Arnold Schwarzenegger che sul suo blog gli ha dedicato un commovente saluto.

Muore un culturista, un altro è in gravi condizioni: sospetti su doping nelle palestre
 

 

Columbu, originario di Ollolai (Nuoro), aveva 78 anni. La sua storia somiglia a un romanzo. Columbu partì da Ollolai, paese di circa duemila abitanti, per la Germania, per fare il manovale. Dopo un lungo e difficile percorso, si trasferì a Los Angeles dove ha sempre vissuto.

Columbu è morto nel primo pomeriggio dopo aver accusato un malore mentre faceva il bagno nelle acque di San Teodoro, sulla costa nord orientale della Sardegna. Columbu era in vacanza nella sua Sardegna, come ogni anno. È stato subito soccorso e trasportato con l'elisoccorso all'ospedale di Olbia, dove però è morto. Inutili le manovre di rianimazione.

Col suo amico Schwarzy - del quale è stato anche testimone nel 1986 delle nozze con Maria Shriver - Columbu ha anche preso parte ad alcuni film: tra gli altri, Conan il Barbaro, Terminator e L'implacabile. 


Straziante l'addio di Schwarzenegger, che con Columbu ha trascorso una grande amicizia lunga più di mezzo secolo, a partire da quando i due si conobbero da ragazzi a Monaco di Baviera, nel giro del body building, una disciplina allora quasi sconosciuta: «Ti amo Franco. Ricorderò sempre la gioia che hai portato nella mia vita, i consigli che mi hai dato e lo scintillio nei tuoi occhi che non è mai scomparso. Eri il mio migliore amico», ha scritto su twitter Arnold Schwarzenegger. L'attore ha postato poi sul suo blog una serie di vecchie foto che lo ritraggono insieme a Columbu e raccontato di aver condiviso con Columbu «54 anni di amicizia».

 
«Dal minuto che ci siamo incontrati a Monaco - ricorda il popolare Schwarzy - tu sei stato il mio 'compagno di crimine'. Ci siamo spinti a vicenda, abbiamo gareggiato l'uno con l'altro e abbiamo riso in ogni momento lungo la strada». «Quando finalmente sono arrivato in America - prosegue - ero solo. Avevo lasciato la mia famiglia, il mio paese, tutta la mia vita alle spalle. Quindi quando ho chiesto a Joe Weider (il creatore di Mister Olympia, competizione di body building vinta da entrambi, ndr) di portarti ad allenarti con me, è stato perché sapevo che non ero lo stesso senza il mio migliore amico».

«Sono devastato oggi. Ma - aggiunge l'attore - sono anche così grato per i 54 anni di amicizia e gioia che abbiamo condiviso. Gli allenamenti, le partite a scacchi, i lavori di costruzione, i pasti, gli scherzi, le lezioni di vita - abbiamo fatto tutto insieme. Siamo cresciuti, abbiamo imparato e amato. La mia vita è stata più divertente, più colorata e più completa grazie a te. Mi mancherai sempre».

Cordoglio per la morte di Columbu dal governatore della Sardegna, Christian Solinas, che ha definito il campione di culturismo «un esempio per i nostri emigrati» e «un fiero rappresentante dei valori e dell'identità della Sardegna» che «perde uno dei suoi figli più generosi e valorosi». Da Ollolai, paese natale di Columbu nel nuorese, il sindaco Efisio Arbau racconta che «Franco non sapeva resistere al richiamo della Sardegna e del suo mare, tutti gli anni rientrava il 20 agosto e ripartiva a Los Angeles il 10 settembre». «Diceva sempre che un sardo può andare ovunque ma è legato da una fune con la sua terra che gli serve per tornare sempre alle origini: anche quest'anno era arrivato a Ollolai dalle sorelle con il suo manager, poi era passato nel mio ufficio: stavamo lavorando insieme a un progetto per un centro di documentazione della sua carriera». «Franco Columbu - ha detto ancora Arbau - è partito da umili origini ma in America si era fatto valere, aveva conosciuto personaggi importanti della politica californiana e non solo: Schwarzenegger quando era governatore della Califronia, gli aveva dato un incarico nel campo della sanità, essendo lui un chiropratico e avendo una sua clinica. Aveva anche un'attività commerciale di prodotti sportivi. Per noi resterà sempre un esempio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Mancini: «Buffon e De Rossi all'Europeo? Vediamo»
Video

Mancini: «Buffon e De Rossi all'Europeo? Vediamo»

  • Serie A, la domenica: l'Inter soffre ma batte il Sassuolo, delusione Roma a Genova

    Serie A, la domenica: l'Inter soffre ma...

  • Francesco Totti, su Instagram lezioni di hot yoga. E poi se la prende con il preparatore

    Francesco Totti, su Instagram lezioni di hot...

  • Il surfer Leonardo Fioravanti si piazza sul podio nella WSL (World Surf League)

    Il surfer Leonardo Fioravanti si piazza sul...

  • Gianluca Vialli e il cancro: «Non volevo morire prima dei miei genitori»

    Gianluca Vialli e il cancro: «Non...

  • Eroica 2019 con la testimonianza di Simone Barlaam

    Eroica 2019 con la testimonianza di Simone...

  • Barcellona-Inter, Conte: «Dobbiamo essere pronti ad affrontarli con o senza Messi»

    Barcellona-Inter, Conte: «Dobbiamo...

  • Champions League, stasera in campo Atalanta e Juve

    Champions League, stasera in campo Atalanta...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT