ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Il Famila vince gara4 contro San Martino e conquista la 18.ma finale scudetto

Il Famila vince gara4 contro San Martino e conquista la 18.ma finale scudetto

SAN MARTINO   53
SCHIO                 62

SAN MARTINO DI LUPARI - Il Famila Schio in terra padovana vince gara4 della semifinale scudetto e conquista la finale 2019, la n. 18 della sua storia, la prima nel 1995 contro la Comense. Le arancioni ora vogliono vincere lo scudetto n. 10 (il primo nel 1995 contro Faenza), quello simbolico della stella d’oro. È stata una seria dura contro il Fila per Schio, che dopo la vittoria 61-47 in gara1, il rovescio 66-64 al PalaRomare in gara2 e il riscatto 55-50 di martedì a San Martino ha dato il meglio in gara4 con il +9 finale. Avvio con errori da ambo le parti, a rompere il digiuno è Lavender dopo 1’27” con replica di Gruda. Il Fila impatta con due doppie di Marshall. È subito partita muscolare, al 4’ Tonello da tre firma il vantaggio 7-6 per le lupe, con pari replica di Crippa, 7-9. Difende bene il Famila, costringe il Fila a tiri forzati per l’11-16 di Quigley da tre al 9’. Partita bella per le due tifoserie e Keys chiude 13-16 il primo quarto. Seconda decina, le lupe giocano con entusiasmo sulle scledensi che non riescono ad allungare, al 15’ sono avanti 18-22 con Quigley dalla lunetta. Keys punisce ancora Schio con la tripla del 29-30 al 19’. Tonello con due liberi firma il 31-32 del riposo. Terzo quarto da scintille in campo, il Fila cerca gara5 e il Famila la finale tricolore. Francesca Dotto da tre infila il 31-35 al 21’. È 33-41 al 24’ con Lavender, il Fila non cede ed è partita intensa. Il Famila con una classe tecnica in più trova il 35-43 al 25’. Il gremito PalaLupe ribolle per l’entusiasmo del pubblico. Il Famila gestisce e con Grida chiude a +8 (41-49) il terzo quarto. Ultimo gioco, Pastore apre da tre per il -5 Fila, partita aperta. Battisodo al 34’ non sbaglia il canestro del 44-53. Le lupe aggrediscono per un recupero. Webb da una parte e Battisodo dall’altra realizzano il 50-60 al 37’. Ultimi minuti magistrali per Schio che vince con merito e sabato conoscerà l’avversaria della finale: la vincente di gara5 tra Venezia e Ragusa al Taliercio. Le date della finale scudetto al meglio delle cinque gare: 1, 3, 7, 9 e 12 maggio.
 
Nell’altra gara4 di semifinale il Passalacqua Ragusa ha superato in casa l’Umana Venezia 66-57 (26-7, 38-26, 48-44) per il 2-2 dopo i ko 73-69 in gara1 e 68-53 in gara2 e la vittoria 73-56 in casa in gara3.
 
FILA SAN MARTINO DI LUPARI: Caterina Dotto ne, Webb 11, Fietta, Tonello 5, Keys 11, Melinka 11, Marshall 7, Pastore 8, Tognalini, Sandri ne, Beraldo ne. All.: Gianluca Abignente.
FAMILA SCHIO: Filippi ne, Fassina, Masciadri, Crippa 5, Gruda 13, Battisodo 8, Andrè, Francesca Dotto 11, Lavender 12, Quigley 13. All.: Pierre Vincent.
ARBITRI: Cagno di Spregiano, Raimono di Scicli, Balzani di Milano. .
NOTE. Tiri liberi, da due, da tre: Fila 5/9, 15/36, 6/25; Famila 11/13,21/42, 3/16. Rimbalzi difesa/attacco: Fila 12/26, Famila 9/28. Palle perse/recuperate: Fila 13/5, Famila 13/9. Nessuna uscita per falli. Parziali: 13-16, 31-32 (18-16), 41-49 (10-17), 53-62 (12-13). Spettatori un migliaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Vonn e Goggia: due regine della neve a confronto tra vita, passioni e segreti
Video

Vonn e Goggia: due regine della neve a confronto tra vita, passioni e segreti

  • Atalanta-Lazio, il video degli insulti a Mihajlovic. Il vigile gli dice: «Zingaro di...»

    Atalanta-Lazio, il video degli insulti a...

  • Roma, il momento in cui gli ultrà incendiano la macchina dei vigili prima di Atalanta-Lazio

    Roma, il momento in cui gli ultrà...

  • Calcio, divorzio fra la Juventus e Max Allegri

    Calcio, divorzio fra la Juventus e Max...

  • De Rossi, l'audio WhatsApp: «Io malato? Datemi 100.000 euro a partita e vediamo»

    De Rossi, l'audio WhatsApp: «Io...

  • Lotito svela a Inzaghi il "dialogo" con Gasperini

    Lotito svela a Inzaghi il...

  • Lecce promosso in Serie A, esplode nelle strade della città la gioia dei tifosi

    Lecce promosso in Serie A, esplode nelle...

  • Mar Rosso, l'apneista Homar Leuci tenta il record a -131 metri in assetto costante

    Mar Rosso, l'apneista Homar Leuci tenta...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT