ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Ingaggio boom del Famila: l’azzurra Sabrina Cinili. Le prime parole in orange

Ingaggio boom del Famila: l’azzurra Sabrina Cinili. Le prime parole in orange

SCHIO - Nell’aria da una decina di giorni oggi pomeriggio la Pallacanestro femminile Famila Schio, campione d’Italia, ha ufficializzato l’arrivo di Sabrina Cinili: uno degli ingaggi di italiane più strepitoso della propria storia sportiva iniziata nella primavera 1973 e cresciuta in 38 stagioni in A1 e 3 in A2. Oggi la società del patron Marcello Cestaro ha ufficializzato l’ingaggio dal Passalacqua Ragusa dell’ala di 1,90 Sabrina Cinili, romana di nascita, classe 1989 e punto fermo della nazionale azzurra. È un colpo boom per il Famila, il migliore per sostituire nella rosa Raffaella Masciadri che, classe 1980, ha deciso di ritirarsi dopo 15 stagioni a Schio per entrare nei quadri societari. Con la firma per l’ingaggio Sabrina Cinili non è riuscita a nascondere l’emozione. «Sono passati tanti anni dai primi contatti che ho avuto con il Famila e non è facile rinunciare, ma sentivo allora il bisogno di fare altre esperienze affinché potessi arrivare a Schio pronta per una squadra di grande livello. Oggi mi sento orgogliosa di poter vestire questa maglia, ma anche piena di motivazioni e voglia di crescere». Cinili nell’ultima stagione a Ragusa ha totalizzato 31 presenze con 201 punti segnati per un sostanziale contributo alla formazione siciliana per la finale scudetto. Cinili nella sua carriera ha giocato anche i playoff di Eurolega, con la maglia delle turche di Kayseri ha eliminato Schio nel 2013/14; in Italia ha giocato anche per Umbertide e Napoli. Questo il pensiero di Cinili per la prossima stagione. «A livello di gruppo credo sia importante che Schio cerchi di mantenere una base, una squadra con una identità e un carattere formato, come poi è stato per molti anni in precedenza. Tecnicamente invece - conclude Cinili - dovremo aumentare la fisicità e la versatilità della squadra da mettere in campo. Credo possa essere un ottimo punto di partenza e mi sembra che la società stia lavorando proprio verso questa direzione».
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



L'atleta rinuncia al suo tempo per aiutare il collega stremato a raggiungere il traguardo
Video

L'atleta rinuncia al suo tempo per aiutare il collega stremato a raggiungere il traguardo

  • Olimpiadi 2026 Milano-Cortina, la delegazione italiana arriva al CIO a Losanna

    Olimpiadi 2026 Milano-Cortina, la...

  • F1, Gp Francia: pole position di Lewis Hamilton

    F1, Gp Francia: pole position di Lewis...

  • LA

    LA "VENDETTA" dell'ex REYER - Tyrus McGee...

  • BASKET, FINALE con INSULTI - Il coach di Sassari, Pozzecco, perde le staffe: «Io non piango, chi lo fa vada aff......o!»

    BASKET, FINALE con INSULTI - Il coach di...

  • FINALE TRICOLORE - La Reyer Venezia vince gara5 e va sul 3-2: ora due match ball scudetto

    FINALE TRICOLORE - La Reyer Venezia vince...

  • Ilary Blasi, il consiglio a Totti dopo l'addio alla Roma: cosa ha chiesto al marito

    Ilary Blasi, il consiglio a Totti dopo...

  • 24 Ore di Le Mans 2019, gli highlights della gara più spettacolare del mondo

    24 Ore di Le Mans 2019, gli highlights della...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT