ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Pellegrini, show nella batterie dei 200m al Settecolli di Roma

Pellegrini, show nella batterie dei 200m al Settecolli di Roma

Federica Pellegrini ha (e dà) brividi mondiali al “Sette Colli”, dove dieci anni fa si fece mondiale nei “suoi” 200 stile libero, e il tempo di 1:52.98 ancora resiste come record del mondo. E’ suo il miglior tempo nelle batterie di questa distanza verso la finale di oggi pomeriggio, inizio sessione alle 18.45.

“MI VIENE LA PELLE D’OCA”
“Ogni volta che vengo qui e sento il pubblico mi viene la pelle d’oca e mi tremano le gambe” dice. Naturalmente sa che “uno-cinquantadue-e-nove” non lo ripeterà oggi, e chissà se, quando e chi lo ripeterà. Ma l’1:57.99 nuotato in controllo la soddisfa. E’ tutto questo “Sette Colli” che la mette di buon umore: “Terza nei 100 con il mio secondo tempo, record personale nei 50 e questo buon test per il pomeriggio: nuoto bene, sarà divertente”.

L’ETERNA SFIDA
A sfidare Federica sarà l’olandese Fenke Heemskerk, secondo tempo, 1:58.18. Federica ha sempre (o quasi) avuto ragione dell’olandese negli scontri diretti, un head-to-head impietoso: “Ma anche Femke sta bene, sta nuotando bene”, butta le mani avanti Federica come fa di solito nelle sue utlime vasche micidiali.

SIMONA ARRABBIATA
Chi invece l’ha presa male, dentro di sé e mugugnando, è Simona Quadarella. Voleva una buona risposta dalla sua batteria dei 200 stile, ma non lo è il crono di 2:02.54, il ventesimo del ranking: “Pensavo di fare due minuti, ma non riuscivo a girare le braccia”. Le gare dei 1500 e degli 800 in rapida sequenza l’hanno forse momentaneamente svuotata. Non commenta oltre: “E’ andata così”, taglia corto.

MARGHERITA SORRIDE
Chi invece sorride è Margherita Panziera: chiude i 200 dorso, la gara preferita, in 2:09.00 che è il miglior tempo d’accesso. “Ho acquistato consapevolezza, un po’ meno di panico nel pre-gara ma sempre un po’ che fa bene; ho rivisto la gara dei 100, quel finale; stamattina ho fatto relativamente poca fatica”. La fatica sarà oggi, contro Katinka Hosszu.

DETTI NIENTE FINALE
Aveva dichiarato Stefano Morini, lo zio-allenatore di Gabriele Detti (e allenatore di Paltrinieri che stasera farà i 1500). “Li sto rovinando”. Scherzava, alludendo al lavoro cui sottopone i suoi pupilli. Gabriele ha accusato la fatica in vasca nei 200 stile, quarta frazione non da lui. “Ieri era venuta l’idea di non partecipare neppure” dice. “Sono molto stanco”. Ma poi ha pensato che “gareggiare è sempre carino” e gli piace far parte di questo gruppo di staffettisti che se la stanno battendo, fra chi c’è e chi vuole esserci. Di Cola è soddisfatto (“magari oggi pomeriggio andrò ancora meglio”, dice e visto che di mattina ha fatto il persoanle…); anche Ciampi spera di migliorare: Belotti si sente ritrovato e mostra il tatuaggio di Peter Pan (“trent’anni non sono poi tanti”); Proietti Colonna è deluso ma “so di valere di più e non ho paura di non farcela”.

ALTRE VASCHE
Cristopher Ciccarese si qualifica per la finale dei 200 dorso; si è ripreso e ora l’infortunato (stiramento) è il papà, capo di questo simpatico clan romano: “Siamo una famiglia di acciaccati” scherza Cicca, lo chiamano così.
Tra i ranisti dei 200 Pizzini è deluso finalista (“non mi sono piaciuto, ma la finale sarà veloce”) mentre è contento Giorgetti, che a trent’anni si ritrova nel giro buono: si è tatuato Peter Pan, per dire la filosofia che lo guida:
Piero Codia è finalista nei 50 farfalla che l’americano Michael Andrew, multitasking nella distanza breve, fa tutti gli stili, e li domina. “Io gli consiglerei il dorso” dice Codia, e non si sa se sia un consiglio tecnico o interessato…
Brava Francesca Fangio nei 200 rana, stile che sta conoscendo bella vita con le ragazze, a cominciare da Benedetta Pilato,.
Risultati e programma sul sito www.federnuoto.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Mancini: «Buffon e De Rossi all'Europeo? Vediamo»
Video

Mancini: «Buffon e De Rossi all'Europeo? Vediamo»

  • Serie A, la domenica: l'Inter soffre ma batte il Sassuolo, delusione Roma a Genova

    Serie A, la domenica: l'Inter soffre ma...

  • Francesco Totti, su Instagram lezioni di hot yoga. E poi se la prende con il preparatore

    Francesco Totti, su Instagram lezioni di hot...

  • Il surfer Leonardo Fioravanti si piazza sul podio nella WSL (World Surf League)

    Il surfer Leonardo Fioravanti si piazza sul...

  • Gianluca Vialli e il cancro: «Non volevo morire prima dei miei genitori»

    Gianluca Vialli e il cancro: «Non...

  • Eroica 2019 con la testimonianza di Simone Barlaam

    Eroica 2019 con la testimonianza di Simone...

  • Barcellona-Inter, Conte: «Dobbiamo essere pronti ad affrontarli con o senza Messi»

    Barcellona-Inter, Conte: «Dobbiamo...

  • Champions League, stasera in campo Atalanta e Juve

    Champions League, stasera in campo Atalanta...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT