ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Qualificazioni mondiali, l'Italia supera l'Olanda 80-62

Qualificazioni mondiali, l'Italia supera l'Olanda 80-62

Facile come da previsioni la partita di qualificazione ai mondiali di Cina 2019. 80-62 all’Olanda, più o meno lo scarto della semifinale europea del 1983, in Francia. A Treviso l’Italia offre sprazzi del bel gioco, in particolare a due, per Abass e Biligha, sempre prezioso, in nazionale. Il primo terzo di gara è positivo, condito dall’esordio di Raphael Gaspardo, che debuttò nella Benetton. L’Olanda si avvicina sul 38-29, la tripla di Brian Sacchetti prima dell’intervallo la riallontana. Biligha concede un’azione con canestro e fallo, colpa della fisicità degli arancioni. In difesa c’è da migliorare, negli uno contro uno e a rimbalzo. Ci vorrebbe un pivot vero, tipo Ario Costa, presidente di Pesaro, ultima in classifica, in serie A, e presente in tribuna. Come Stefano Pillastrini, l’allenatore che prova a riportare la Marca nel basket di vertice.

Il secondo tempo scorre via tranquillo, con le rotazioni di Meo Sacchetti e lampi anche di Fontecchio, rigenerato dal ct a Cremona, dopo l’anno di panchina a Milano. Piace Abass: potrebbe lasciare l’Olimpia, battuta per la 16^ volta su 23 gare di Eurolega, è richiesto dal Bayern Monaco. A proposito di Germania, è stata la settimana delle dimissioni di Trinchieri dal Brose Bamberg, dopo 3 scudetti e 3 coppe: ha perso 12 delle ultime 15 gare, uscendo dai playoff in Bundesliga e in Eurolega. Anche Pascolo ha chiesto di andare via da Milano. Magari andrà alla Virtus Bologna, dove troverebbe Aradori e Alessandro Gentile, infortunati ma capisaldi di questa nazionale. Contro l’Olanda mancano Gallinari e Belinelli e pure Melli, Datome e Cianciarini, impegnati in Eurolega. E’ la prima volta insieme per i fratelli Vitali, Luca e Michele, insieme a Brescia e reduci dalla finale di coppa Italia, Luca azzecca una bella tripla. Il migliore è Amedeo Della Valle, come in Croazia. “Devo però aumenterà la muscolatura - spiega -, per aumentare ancora il livello”.

Nel girone dell’Italia, la Croazia ha perso tutte e 3 le gare, oggi in casa con la Romania. Può ancora passare il turno ma rischia di uscire nella seconda fase. Sconfitta a sorpresa anche per la Turchia, in Svezia. L’Italia è a 3 vittorie su 3, non ha problemi a passare. “Abbiamo giocatori da uno contro uno - conferma il ct Sacchetti, gratificato dal buon apporto difensivo del figlio Brian -, non da giocare in post basso. Lunedì andiamo in Romania, guai a sentirsi campioni per 3 partite vinte”.
Serata da gregario per Kok, 6 punti e lavoro difensivo. E’ l’uomo che si prese il pugno da Gallinari, nell’amichevole pre Europei. Il gallo si fratturò la mano e restò a casa, stavolta al PalaVerde non c’è stata tensione.

Italia-Olanda 80-62 (26-13, 45-34, 63-48). 
Italia
: L. Vitali 7, Della Valle 22, Abass 13, Pascolo 4, Burns 8; Filloy 4, Flaccadori 10, Fontecchio 3, B. Sacchetti 5, Biligha 4, Gaspardo, M. Vitali. 









 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Juventus, Allegri: «Alla prima giornata ci voleva una vittoria così»
Video

Juventus, Allegri: «Alla prima giornata ci voleva una vittoria così»

  • Torino, visite mediche per Zaza

    Torino, visite mediche per Zaza

  • Europei, Italia d'oro nei tuffi sincro e nel fondo

    Europei, Italia d'oro nei tuffi sincro e...

  • Roma, Olsen beffato: Florenzi fa il cucchiaio

    Roma, Olsen beffato: Florenzi fa il cucchiaio

  • Federica Pellegrini, party a sopresa per i suoi 30 anni

    Federica Pellegrini, party a sopresa per i...

  • Juve, scoppia la pace tra Bonucci e i tifosi. Poi l'accusa: «Devi chiedere scusa». E lui: «Risponderò sul campo»

    Juve, scoppia la pace tra Bonucci e i...

  • Il ciclista belga Raf Van Hulle arriva in Cina dopo 12.000 km in bici

    Il ciclista belga Raf Van Hulle arriva in...

  • Niki Lauda, la sfida più importante dopo un trapianto di polmoni

    Niki Lauda, la sfida più importante...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT