ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

«Io, il rugbista con un occhio solo»: il coraggio e la forza di Ian

 Ian McKinley

Quello che prima era il ragazzo con gli occhiali, è diventato il supereroe del rugby. Gioca mascherato: caschetto nero e un paio di fanaloni gommati per proteggere il suo unico occhio buono. La vista del sinistro l'ha persa sul campo: un infortunio di gioco gli ha provocato il distacco della retina e l'addio alla palla ovale a soli 21 anni. Ma non è stata la fine. Ian McKinley, quando tutto sembrava perduto, è uscito dall'oscurità. Ha abbandonato la sua Dublino. E tra Udine e Treviso ha compiuto una metamorfosi tecnica e umana. Non solo è tornato a giocare a rugby, ma l'11 novembre scorso, passati i tre anni richiesti per lo status di equiparato, ha debuttato all'apertura con l'Italia contro le Figi. Il primo giocatore con un occhio solo a calcare la grande scena internazionale



McKinley, otto anni fa iniziò il calvario. Cosa ricorda di quei momenti?
«Era gennaio, c'era un bel sole. Giocavo con l'Ucd, la squadra dell'università, contro il Lansdowne. Dopo due minuti ho impostato un raggruppamento a terra: ho sentito uno che diceva dai Ian e un tacchetto mi è entrato nell'occhio. Un dolore atroce. Mi sono alzato furioso e ho sferrato un paio di pugni a vuoto pensando al colpo di un avversario».

Quando ha saputo che era stato, involontariamente, un compagno di squadra?
«Dopo l'operazione. Venne a trovarmi all'ospedale. Un gigante di 130 chili. Eravamo entrambi talmente affranti che non parlammo nemmeno dell'incidente. In seguito gli scrissi una lettera per dirgli che non ero arrabbiato con lui, che questa è la vita»...


 
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



“John McEnroe - L’impero della perfezione” , il trailer
Video

“John McEnroe - L’impero della perfezione” , il trailer

  • Cori razzisti contro Bakayoko durante il recupero Lazio-Udinese

    Cori razzisti contro Bakayoko durante il...

  • Conte: «Vado dove c'è un progetto. A giugno la mia nuova squadra»

    Conte: «Vado dove c'è un...

  • Juventus, allenamento prima della partenza per Amsterdam: Cristiano Ronaldo regolarmente in campo

    Juventus, allenamento prima della partenza...

  • Maratona di Roma, la carica dei 10 mila: percorso e deviazioni in città

    Maratona di Roma, la carica dei 10 mila:...

  • Maria Sharapova, l'allenamento di tennis è estremo: «Così preparo il ritorno in campo»

    Maria Sharapova, l'allenamento di tennis...

  • Formula E Roma 2019, come richiedere i biglietti prato gratuiti

    Formula E Roma 2019, come richiedere i...

  • Ronaldo in piscina: Cr7 al lavoro per esserci con l'Ajax

    Ronaldo in piscina: Cr7 al lavoro per...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
piero600
2018-01-12 16:41:21
Anch'io ho perso un occhio sul lavoro a 22 anni nel 1977 e sto ancora lavorando sulla stessa fabbrica

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT