ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Thailandia, i 12 ragazzi della grotta dimessi dall'ospedale chiedono scusa ai genitori in tv

Thailandia, i 12 ragazzi della grotta dimessi dall'ospedale

Sono stati dimessi dall'ospedale i 12 ragazzi thailandesi recuperati dalla grotta Tham Luang assieme al loro allenatore. Erano in cura dal loro salvataggio, avvenuto tra l'8 e il 10 luglio. Tutti e 13 sono ora in buone condizioni, a parte alcune infezioni minori. 

 



Sorridenti e in salute, i ragazzi sono apparsi in una conferenza stampa attentamente preparata dalle autorità thailandesi, con domande poste solo da un conduttore dopo una selezione di quelle ricevute dai giornalisti. Tutti vestiti con la divisa della squadra, i 'cinghialotti' - che secondo i dottori hanno recuperato circa tre chili di peso in ospedale - hanno raccontato che la decisione di entrare nella grotta è stata presa all'ultimo, tanto che i ragazzi si sono scusati con i genitori per «essere stati birichini», avendo detto loro che sarebbero solo andati all'allenamento di calcio.

Parlando per la maggior parte del tempo, l'allenatore Ekkapol Chantawong ha spiegato che il gruppo è rimasto intrappolato dall'acqua che ha allagato in fretta la grotta, inoltrandosi così più in profondità fino a raggiungere il punto asciutto dove sarebbero rimasti per oltre due settimane. Il gruppo ha poi bevuto l'acqua che filtrava dalle pareti, cercando invano di scavare a turno un foro nella roccia per trovare l'uscita.

I ragazzi e l'allenatore si sono detti tristi e in colpa per la morte del volontario Saman Gunan, l'ex Navy Seal che ha perso la vita per mancanza di ossigeno nella preparazione dell'operazione di recupero. Quattro di loro hanno dichiarato che il loro sogno è di diventare Navy Seal in futuro, e tutti hanno raccontato di sentirsi più forti e pazienti dopo l'esperienza che hanno vissuto. Dopo la conferenza stampa, organizzata all'interno di un programma di propaganda della giunta militare, i ragazzi potranno tornare finalmente a casa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Inter, Nainggolan zoppica: «Tempi di recupero? Non sono un dottore»
Video

Inter, Nainggolan zoppica: «Tempi di recupero? Non sono un dottore»

  • MotoGp, Marquez ancora campione del mondo

    MotoGp, Marquez ancora campione del mondo

  • Pallavolo, Italia sconfitta in finale dalla Serbia

    Pallavolo, Italia sconfitta in finale dalla...

  • Incita il figlio per la partita con il rituale degli All Blacks

    Incita il figlio per la partita con il...

  • CHAMPIONS - Umana Reyer - Hapoel Holon 108-104 dopo due overtime

    CHAMPIONS - Umana Reyer - Hapoel Holon...

  • Arbitro scoppia in lacrime alla fine della partita

    Arbitro scoppia in lacrime alla fine della...

  • Berlusconi, il discorso nello spogliatoio del Monza: «Chi ci crede... vince!»

    Berlusconi, il discorso nello spogliatoio...

  • Dramma nello sport, muore Giada Dell'Acqua a 28 anni

    Dramma nello sport, muore Giada...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT