ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Vignetta contro Serena: negli Usa e sui social scoppia la polemica, anche JK Rowling si indigna

Vignetta contro Serena: negli Usa e sui social scoppia la polemica Anche ​JK Rowling si indigna

Continua a far discutere il comportamento di Serena Williams durante la finale degli ultimi Us Open, vinta dalla giapponese Naomi Osaka. Le ripetute esternazioni della ex numero uno del mondo contro il giudice di sedia ed il gesto di distruggere la racchetta (dopo aver subito il contro-break nel secondo set) sono diventate una vignetta a firma di Mark Knight pubblicata sul quotidiano australiano Herald Post (Melbourne) lunedì mattina. L'immagine - «anticipata» sui social dal suo stesso autore - ha scatenato vivaci proteste e polemiche negli Stati Uniti.



Nella vignetta si vede Serena - raffigurata con una fisicità esasperata - alle prese con il giudice di sedia Carlos Ramos durante la finale mentre distrugge la racchetta saltandoci su. Con accanto il ciuccio di un neonato. Tutto questo mentre l'arbitro portoghese dice alla sua avversaria: «Ma non puoi lasciarla vincere?». E la stessa Naomi Osaka diventa addirittura una semplice figura di contorno, senza nessuna connotazione identificativa.

Knight, conosciuto per le sue controverse vignette, è stato attaccato da tutti i fronti, anche da alcuni membri del Congresso. Mentre sono stati migliaia le critiche su Twitter. Tra queste un post particolarmente duro della scrittrice britannica JK Rowling: «Grazie per aver ridotto una delle più grandi sportive viventi ad un'icona del razzismo e del sessismo e per avere ridotto un'altra grande campionessa a una comparsa senza volto», ha commentato l'autrice della saga di Harry Potter.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



SUPERCOPPA ALLE PANTERE - Conegliano batte Novara, la festa
Video

SUPERCOPPA ALLE PANTERE - Conegliano batte Novara, la festa

  • Addio a Marianna Pepe, ex campionessa azzurra

    Addio a Marianna Pepe, ex campionessa azzurra

  • Allegri: «Il destino del primo posto nel girone ancora nelle nostre mani»

    Allegri: «Il destino del primo posto...

  • Ultras del Cska Mosca assaltano i tifosi della Roma, tre feriti

    Ultras del Cska Mosca assaltano i tifosi...

  • Dybala, bimbo iraniano lo imita e lui fa un appello: «Aiutatemi a trovarlo»

    Dybala, bimbo iraniano lo imita e lui fa un...

  • Verratti in lacrime dopo l'arresto: «Sono giorni difficili, mi servirà da lezione»

    Verratti in lacrime dopo l'arresto:...

  • Allegri: «Barcellona favorito per la Champions, noi tra le prime quattro»

    Allegri: «Barcellona favorito per la...

  • Di Francesco: «Non sono contento dalla Roma, pretendo di più»

    Di Francesco: «Non sono contento dalla...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
OIGRESINOR
2018-09-12 18:04:20
A proposito gli Australiani hanno ripubblicato la vignetta e si chiedono se il mondo e' impazzito: fondamentalmente e' una vignetta su un "capriccio" e "sfogo" stile infantile su una petulante e frustrata milionaria atleta che non da certamente un buon esempio di sportivita' e non certamente su nulla di razzista...
OIGRESINOR
2018-09-12 15:29:42
E' una "vignetta"...ci si esaspera per difendere "Charlie" in Francia ma si attacca una vignetta satirica - per nulla distante dalla realta',comunque - l'ipocrisia del politically correct. Ormai il "razzismo" e' diventato "razzista" con se stesso...la madre dell'imbecillita' e' sempre incinta...se nel calcio uno insulta o tocca un arbitro viene penalizzato e anche squalificato non vedo perche' lo stesso non debba accadere nel tennis...solo perche' "afro-americana di colore?"
Elise Francia o Spagna
2018-09-12 10:10:03
ormai ad una donna di colore deve essere permesso tutto, pure di insultare il giudice dandogli del ladro. Chi la rimprovera per questa condotta infantile viene etichettato come razzista e sessista.
dalmagold
2018-09-12 09:13:45
A me la vignetta ha fatto sganassare dal ridere! Grandissima tennista ma imbarazzante da vedere.

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT