ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

«Nero di m...a», insulti choc a un portiere di 14 anni: l'arbitro sospende la partita. La mamma: «Mio figlio è ferito»

«Nero di m...a», insulti choc a un portiere di 14 anni: l'arbitro sospende la partita. La mamma: «Mio figlio è ferito»

«Nero di m...a», gli urlavano dalla tribuna un gruppo di ventenni. Il bersaglio di questi insulti choc di stampo razzista è un calciatore di 14 anni della categoria Giovanissmi durante una partita di calcio a Cairo Montenotte (Savona). Il giovane portiere è di origini sudamericane e gioca con la squadra del Priamar di Savona. L'arbitro, donna, ha sospeso la partita due volte. «Mio figlio è ferito e amareggiato, è un episodio vergognoso che non merita altri commenti se non un intervento deciso della Federazione, non si possono accettare certi episodi» ha denunciato la madre. Sotto accusa la tifoseria della Cairese di Cairo Montenotte.

«Ritengo che la Federazione debba fare qualcosa, mettere dei paletti a tutti coloro che si recano nei campi da calcio. Da madre ho insegnato ai miei figli l'educazione, cosa che evidentemente si sta perdendo. Anche perché, la cosa più sorprendente è stata che nessuno degli adulti presenti alla stadio è intervenuto per fermare i cori razzisti e questo è ancora più disdicevole». Ha detto Ana, la madre del 14enne. «Mio figlio ora sta meglio, ne abbiamo parlato a lungo, certo è rimasto ferito e amareggiato, ma andiamo avanti».

«Il clima teso era percepibile, ma non tanto in campo quanto dagli spalti. Quel drappello di 20 ragazzi che continuavano ad insultare prima e scimmiottare insulti a matrice razziale è stata una cosa che mi ha ferito dentro, da allenatore e da amante di questo sport», ha spiegato Luca Fiorio, allenatore del giovane insultato. «Siamo molto dispiaciuti per quanto successo, penso che nessuno si deve permettere insulti del genere, fuori o dentro gli stadi, grandi e piccoli», ha aggiunto un dirigente della Cairese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Medvedev dopo Djokovic batte Goffin e trionfa a Cincinnati: è il suo primo Master 1000
Video

Medvedev dopo Djokovic batte Goffin e trionfa a Cincinnati: è il suo primo Master 1000

  • Cristiano Ronaldo, lo spot scatena il web: «Mai vista una roba così brutta»

    Cristiano Ronaldo, lo spot scatena il web:...

  • TUTTI IN RIGA - Gli atleti dell'Umana Reyer sotto stretta osservazione...

    TUTTI IN RIGA - Gli atleti dell'Umana...

  • IL NUOVO TREVISO CALCIO - Ecco i 34 imprenditori del Consorzio

    IL NUOVO TREVISO CALCIO - Ecco i 34...

  • Totti, che magie in spiaggia a Sabaudia: super parate alla Buffon

    Totti, che magie in spiaggia a Sabaudia:...

  • Karaoke Juventus, da De Ligt a Rabiot, ecco come cantano i nuovi acquisti

    Karaoke Juventus, da De Ligt a Rabiot, ecco...

  • Roma, caos nel centro storico: migliaia di tifosi giallorossi invadono il Pantheon per i 92 anni del club

    Roma, caos nel centro storico: migliaia di...

  • IL SALTO NELL'ORO - Larissa Iapichino come mamma Fiona May: prima agli Europei Under 20

    IL SALTO NELL'ORO - Larissa Iapichino...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
OIRES
2019-03-17 17:34:35
Schifezza...identificare i razzisti e condannarli a pulire i cessi e vietargli di assistere alle partite nonché penalizzare la squadra opposta...

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT