ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Diritti tv, non raggiunto il minimo di 1.100 milioni: si va alla fase di rilancio

Miccichè

Si va alla fase due per quanto riguarda l’assegnazione dei diritti televisivi del triennio 2018-2021. Questo perché non è stato raggiunto il minimo totale di 1.100 milioni di euro. Le trattative non saranno più fatte nello studio milanese dell’avvocato Alberto Toffoletto, ma in via Rosellini, sede della Lega serie A. Entro le ore 20 saranno assegnati i diritti. Stamattina sono arrivate in via Rosellini le offerte di Sky, Perform e Mediaset. Nessuna busta da parte di Mediapro e Tim. Alle trattative parteciperanno, ovviamente, i tre broadcaster che hanno presentato la loro proposta qualche ora fa. La fase di rilancio è su tutti i tre pacchetti. Alle 16.30 si riaprirà l’assemblea.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Nainggolan si riprende in bagno e canta l'inno belga
Video

Nainggolan si riprende in bagno e canta l'inno belga

  • Mondiali, Robbie Williams rischia grosso dopo il gestaccio: ecco cosa potrebbe accadergli in Russia

    Mondiali, Robbie Williams rischia grosso...

  • L'interista Karamoh sui social: "Juve di m...". Poi le scuse

    L'interista Karamoh sui social:...

  • Roberto Mancini, la confessione: «Non ho giocato un minuto ai Mondiali»

    Roberto Mancini, la confessione: «Non...

  • Paola Ferrari e la chiusura dello storico programma Rai: soppresso 90° minuto?

    Paola Ferrari e la chiusura dello storico...

  • Bebe Vio presenta Giochi senza Barriere 2018: «Noi supereroi, sempre pronti alle sfide»

    Bebe Vio presenta Giochi senza Barriere...

  • “Vai na Brasileiragem”: lo spot che lancia il Brasile verso Russia 2018

    “Vai na Brasileiragem”: lo spot...

  • Davide Astori, la perizia: «Si sarebbe potuto salvare se avesse avuto un compagno di stanza»

    Davide Astori, la perizia: «Si sarebbe...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT