ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Cittadella ancora ko, il Padova si salva in casa all'89' ma è sempre ultimo (col Carpi)

Cittadella ancora ko, il Padova si salva in casa all'89' ma è sempre ultimo (col Carpi)

Il pomeriggio arride al Benevento, terzo con il brivido, per le occasioni finali concesse al Cittadella, al momento fuori dalla zona playoff. Superato dal Perugia il Carpi viene  agganciato mestamente  dal Padova, all’ultimo posto .

Benevento-Cittadella 1-0 Otto i risultati utili per gli stregoni, senza gol 6 delle ultime 7 gare per la squadra di Venturato.  Improta e soprattutto Settembrini avvicinano il vantaggio, mentre Paleari è attento sulla conclusione centrale di Letizia. Coda si fa vedere tra i sanniti, manca la precisione anche a Branca. Il vantaggio è al 40’, punizione di Buonaiuto, in acrobazia Coda realizza l’11° rete stagionale, anche in maniera fortunosa. Improta manca la porta da fuori, idem Moncini per i patavini. Siega non spaventa il portiere beneventano Montipò, Settembrini sì, di prima intenzione. Diaw in acrobazia esalta proprio Montipò, allo scadere. La terza affermazione in sequenza è dedicata alla memoria di Carmelo Imbriani, ricordato sugli spalti allo stadio Vigorito. Ci stava il pari.

Padova-Foggia 1-1 Un tempo a testa, ma senza grandi occasioni. Gli ospiti  insidiosi con Loiacono, in girata di testa, e poi in contropiede. Bonazzoli è in un buon periodo, avvicina il vantaggio su svarione di Ingrosso, l’opposizione di Leali è strepitosa. Il gol foggiano è prima dell’intervallo, assist di Mazzeo e sforbiciata al limite di Chiaretti. La reazione biancoscudata è farraginosa, il traversone di Longhi per Bonazzoli non è sfruttato.  Andelkovic sfiora il pari in mischia, Chiaretti manca il raddoppio. L’1-1 è a un solo minuto dalla fine, di Capello, entrato all’intervallo, con Agnelli a disturbare l’uscita di Leali.
Per Bisoli sono tre pareggi in striscia, ma a Padova ci si attendeva di più e la serie C è un incubo.

Carpi-Perugia 0-1 
La squadra di Castori attacca senza abbattere la retroguardia di Alessandro Nesta, avrebbe meritato i tre punti, invece è beffata allo scadere. In avvio l’atterramento di Pasciuti sulla sinistra è dubbio, per l’arbitro Maggioni è solo angolo. Koulibaly è attivo per i biancorossi di casa e lo stesso Pasciuti avvicina il vantaggio. La traversa di Poli in acrobazia è l’occasione migliore del match, uno dei superstiti del salto in serie A è insidioso anche con il destro da fuori, per il Carpi. Poi opportunità per Pasciuti, di nuovo per Poli e Kresic. Rigore negato al Carpi. Nel recupero il pallonetto dell’ex Melchiorri è fatale agli emiliani, nell’unica opportunità per il Perugia della ripresa, servito da Verre che sorprende la retroguardia del Grifone. Gabriel salva il successo in due tempi. 


 







 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Milan-Inter, Gattuso: “Non è stato un problema tecnico ma di atteggiamento”
Video

Milan-Inter, Gattuso: “Non è stato un problema tecnico ma di atteggiamento”

  • Inter-Milan, Spalletti: “Ai giocatori ho fatto guardare partita derby dell'andata”

    Inter-Milan, Spalletti: “Ai giocatori ho...

  • MotoE, in fiamme paddock a Jerez: a fuoco tutte le moto. «Scenario da incubo»

    MotoE, in fiamme paddock a Jerez: a fuoco...

  • Ecco un atleta che sembra non subire la forza di gravità

    Ecco un atleta che sembra non subire la...

  • Incredibile gol mancato: la neve beffa l'Hannover contro il Leverkusen

    Incredibile gol mancato: la neve beffa...

  • Le lacrime di Georgina e quella foto di Cristiano Ronaldo bambino: è Juve day

    Le lacrime di Georgina e quella foto di...

  • Gigi Buffon e la depressione: «Quel quadro che mi ha salvato la vita»

    Gigi Buffon e la depressione: «Quel...

  • Incinta di 5 mesi e mezzo, si allena con la squadra: la storia di Sydney Leroux

    Incinta di 5 mesi e mezzo, si allena con la...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT