ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Valencia-Juventus 0-2: doppio Pjanic su rigore, CR7 espulso

Valencia-Juventus 0-2: doppio Pjanic su rigore, CR7 espulso

Molte squadre avrebbero potuto sbandare o andare fuori strada dopo una mezz’ora da incubo come quella della Juventus al Mestalla. Tre occasioni clamorose fallite in area piccola in rapida successione e un’espulsione (inspiegabile) di Cristiano Ronaldo per un contatto veniale con Murillo. Ma non la Juventus, che forte della sua forza e della sua esperienza ha aspettato, lasciando sfogare il Valencia, e ha colpito nel momento giusto. Rigore per contatto netto di Parejo su Cancelo, Pjanic dagli 11 metri non perdona, la Juve si porta avanti e chiude il discorso a inizio ripresa, con un altro rigore per fallo di Murillo su Bonucci. Stesso angolo, stessa esecuzione, Pjanic sigla il raddoppio e lancia la Juve verso la prima vittoria nel girone, in 10 contro 11 e senza Cristiano Ronaldo. Poi soffre ma nemmeno troppo, il Valencia alza il ritmo ma non fa mai paura ad Allegri che perde Khedira (dopo 23 minuti) e poi il subentrato Douglas Costa entrambi per infortunio. E’ una serata in cui la Juve dimostra sul campo i favori del pronostico per la vittoria finale, e anche Szczesny nel finale partecipa alla festa. Altra decisione quanto meno dubbia di Brych che fischia un rigore al Valencia per una smanacciata di Rugani (entrato da 2 minuti), Szczesny ipnotizza Parejo e non fa rimpiangere l’ex capitano Gigi Buffon.

LEGGI LA CRONACA
 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Bowling: lo storico successo mondiale dell'Italia
Video

Bowling: lo storico successo mondiale dell'Italia

  • EMOZIONANTE - Olimpiadi 2026, la video candidatura di Milano-Cortina

    EMOZIONANTE - Olimpiadi 2026, la video...

  • Rischia di morire sul deltaplano: l'imbracatura non è attaccata e vola sospeso nel vuoto

    Rischia di morire sul deltaplano:...

  • Salvini: «Ho scritto a Gattuso, parlo con il cuore da tifoso»

    Salvini: «Ho scritto a Gattuso, parlo...

  • Kolarov: «Mi esalto nei momenti di difficoltà In campo solo uomini veri»

    Kolarov: «Mi esalto nei momenti di...

  • Rugby, terzo tempo da giganti: il capitano All Blacks Kieran Read suona la chitarra a tutto rock

    Rugby, terzo tempo da giganti: il capitano...

  • Salti da Guinness: il "volo" incredibile di Ashley Watson entra nella storia

    Salti da Guinness: il "volo"...

  • Kimi Raikkonen saluta la Ferrari, domenica l'ultimo Gp stagionale

    Kimi Raikkonen saluta la Ferrari, domenica...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
el diablo fetente
2018-09-20 11:39:43
La rubentus comincia con due rogorucci, tanto per gradire...bisognava pur farsi perdonare la sacrosanta espulsione di quello scartato dal Real..
dalmagold
2018-09-20 08:00:38
Campionato e champion nate per rinfrancare i fegati spappolati degli anti juventini, pensate alla goduria in due partite consecutive prima espulso costa e poi ronaldo.... da orgasmo onirico. Abbiamo vinto lo stesso, bene. Sembra che per contrastarci l’unica soluzione sia la provocazione e il fallo sistematico continuo, pazienza. Io sono sempre stato contrario a porgere l’altra guancia non è pacifismo è solo ...... Transit, certo che non si puniscano mai i provocatori di professione mi da fastidio. Mi raccomando di coso santo subito

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT