ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Lazio, Inzaghi: «Niente calcoli, con il Chievo in campo i migliori per vincere»

Inzaghi: «Niente calcoli, con il Chievo in campo i migliori per vincere»

Cerca un’altra vittoria dopo quella con l’Udinese. Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, alla viglia del match in casa con il Chievo Verona, ha parlato in conferenza stampa nel centro sportivo di Formello. Tanti i dubbi di formazione per l’allenatore:

Impegni. «Chiaramente noi sappiamo che  è un calendario fitto. La nostra concentrazione deve essere solo sul Chievo. Abbiamo bisogno di vincere per muovere la classifica».

Scelte. «Devo verificare alcune cose. Ieri ci siamo allenati, ma ho visto solo i giocatori che non avevano giocato con l’Udinese. Devo verificare la condizione di Correa, che va ricontrollato. Sceglierò la formazione migliore».

Giornata. «Abbiamo già passato delle vigilie che sarebbero dovute essere pro Lazio. Non guardo gli altri e il calendario, perché si perdono energie».

Mentalità. «La cattiveria agonistica non deve mancare. Con l’Udinese per 50 minuti siamo stati perfetti. Sappiamo che siamo in ritardo e non possiamo fare calcoli. Mancano sei partite più la semifinale di coppa Italia da fare nel migliore dei modi».

Infermeria. «Marusic e Radu si sono allenati, poi sceglierò  se farli giocare dall’inizio. Correa lo valuterò nella rifinitura».

Umore. «Dobbiamo tenere alta la condizione e l’approccio. Sarà una gara scomoda. Il

Chievo ha una classifica bugiarda e si giocheranno la partita nel migliore dei modi».

Italiane fuori dall’Europa. «Juve e Napoli eliminate? Bisogna arrivarci nel migliore dei modi ai quarti. Si parla tanto della nostra eliminazione dal Salisburgo in Europa League lo scorso anno, ma anche altre hanno fatto fatica. Bisogna cercare di arrivare a marzo e aprile con gli uomini migliori».

Condizione. «La Lazio sta bene, nonostante quello che ci è successo: perdere punti che sul campo non avremmo meritato di perdere. Al posto di Leiva squalificato giocherà Badelj, che ha sempre fatto bene».

Un girone dopo. «Dovremo essere sul pezzo perché sarà una gara insidiosa. Dovremo essere concentrati e rispetto all’andata siamo migliorati molto».

Tattica. «Il modulo sarà sempre lo stesso. Badelj e Luis Alberto giocheranno. Poi farò delle valutazioni sugli altri centrocampisti e difensori».

Zona gol. «Immobile è tranquillo e mi dispiace che l’attenzione si focalizzi sul fatto che non segna. Non è un problema. Con l’Udinese ha corso tanto e ha fatto un assist».


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Medvedev dopo Djokovic batte Goffin e trionfa a Cincinnati: è il suo primo Master 1000
Video

Medvedev dopo Djokovic batte Goffin e trionfa a Cincinnati: è il suo primo Master 1000

  • Cristiano Ronaldo, lo spot scatena il web: «Mai vista una roba così brutta»

    Cristiano Ronaldo, lo spot scatena il web:...

  • TUTTI IN RIGA - Gli atleti dell'Umana Reyer sotto stretta osservazione...

    TUTTI IN RIGA - Gli atleti dell'Umana...

  • IL NUOVO TREVISO CALCIO - Ecco i 34 imprenditori del Consorzio

    IL NUOVO TREVISO CALCIO - Ecco i 34...

  • Totti, che magie in spiaggia a Sabaudia: super parate alla Buffon

    Totti, che magie in spiaggia a Sabaudia:...

  • Karaoke Juventus, da De Ligt a Rabiot, ecco come cantano i nuovi acquisti

    Karaoke Juventus, da De Ligt a Rabiot, ecco...

  • Roma, caos nel centro storico: migliaia di tifosi giallorossi invadono il Pantheon per i 92 anni del club

    Roma, caos nel centro storico: migliaia di...

  • IL SALTO NELL'ORO - Larissa Iapichino come mamma Fiona May: prima agli Europei Under 20

    IL SALTO NELL'ORO - Larissa Iapichino...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT