ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Il Mestre promosso in Lega Pro: poker al Vigasio (4-1)

Il Mestre promosso in Lega Pro: poker al Vigasio (4-1)

 Il tecnico Zironelli invita la squadra ad affrontare il match in serenità evitando errori e i ragazzi lo ricambiano andando a vincere e convincere a Vigasio nel Veronese. Dopo il Venezia, la scorsa settimana, anche il Mestre sale così oggi di categoria andando proprio a prendere il posto degli arancioneroverdi (passati in B con 3 gare di anticipo)  in Lega Pro. La Triestina non è riuscita a battere il Montebelluna in casa.

VIGASIO-MESTRE 1-4
Reti: 1′ pt Sottovia, 2′ st Pettarin, 11′ st Zamboni, 13′ st Bonetto, 21′ st Zecchin


VIGASIO (4-3-3): Vencato, Scarpi, Di Minico (25′ st Maran), Antogiovanni, Beghin, Lucenti, Lauricella, Zamboni, Coraini (12′ st Miron), Guccione, Casolla. A disposizione: Polini, Bortignon, Arioli, Oliboni, Edeobi, Andriani, Baah. Allenatore: Vincenzo Cogliandro.

MESTRE (3-5-2): Gagno; Bonetto, Politti, Ugo; Pinton, Pettarin (14′ st Kabine), Boscolo Papo, Beccaro, Fabbri; Sottovia, Zecchin (25′ st Bartoccini). A disposizione: Pusca, Dell’Andrea, Bussi, Veronese, Presello, Casarotto. Allenatore: Mauro Zironelli.

Arbitro: Luca Angelucci di Foligno
 

 



PRESENTAZIONE - Parola di Mauro Zironelli, che suona la carica per la sfida di oggi al Comunale di Vigasio (ore 15, arbitro Angelucci di Foligno) dove gli arancioneri, in caso di vittoria, conquisterebbero l'aritmetica promozione in Lega Pro. Potrebbero centrarla anche in caso di pareggio e di mancato successo della Triestina che ospita il Montebelluna.
Un match-ball che Beccaro e compagni non vogliono sbagliare in una partita dall'esito tutt'altro che scontato, come spiega il tecnico mestrino.
«Dovremo affrontare la partita con la solita intensità, restando concentrati in ogni istante per non ripetere gli errori commessi negli ultimi venti minuti contro la Triestina. Servirà molta calma, anche se il 13 è andata male, dispiace non aver vinto ma siamo consapevoli che abbiamo un'altra opportunità da sfruttare. Non vediamo l'ora che inizi la partita».
Dopo una settimana di lavoro, il Mestre è pronto più che mai per scendere in campo.
«Ci siamo allenati molto bene in un clima di assoluta serenità. Ad eccezione di Casarotto i ragazzi stanno tutti bene, per cui dobbiamo solo pensare a vincere e divertirci».
Il centrocampista non è riuscito a recuperare dall'acciacco muscolare patito contro la Triestina, e come ha affermato l'allenatore, oggi non sarà rischiato. Anche Matteo Gritti non sarà della partita, a causa del turno di squalifica da scontare.
«Sono sicuro che chi sarà in campo darà il massimo - dice Ziro - questo è un grande gruppo che sa rispondere sempre quando chiamato in causa».
Al seguito della squadra, ci saranno oltre trecento tifosi, pronti a spingere la squadra in questa trasferta.
«Sono molto contento di questo - commenta il tecnico - ci sono sempre vicini e ci aiutano ovunque noi giochiamo. Il loro affetto è fondamentale e noi vogliamo ripagarli dopo il black-out avuto contro la Triestina».
L'energia della squadra è superiore anche a quella percepita prima della gara contro gli alabardati.
«Abbiamo capito i nostri errori e abbiamo solo voglia di giocare, sono certo che i ragazzi sapranno affrontare la partita al meglio».
Per gli avversari l'unico assente sarà l'infortunato Arioli, mentre sulla sponda arancionera le defezioni di Gritti e Casarotto potrebbero portare lo schieramento di Presello sulla linea difensiva assieme a Politti e Ugo ed uno tra Pettarin e Zecchin a ricoprire il ruolo di mezz'ala destra.
Probabile formazione: Gagno; Presello, Politti, Ugo; Pinton, Pettarin, Boscolo Papo, Beccaro, Fabbri; Sottovia, Kabine.


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Atalanta-Lazio, il video degli insulti a Mihajlovic. Il vigile gli dice: «Zingaro di...»
Video

Atalanta-Lazio, il video degli insulti a Mihajlovic. Il vigile gli dice: «Zingaro di...»

  • Roma, il momento in cui gli ultrà incendiano la macchina dei vigili prima di Atalanta-Lazio

    Roma, il momento in cui gli ultrà...

  • Calcio, divorzio fra la Juventus e Max Allegri

    Calcio, divorzio fra la Juventus e Max...

  • De Rossi, l'audio WhatsApp: «Io malato? Datemi 100.000 euro a partita e vediamo»

    De Rossi, l'audio WhatsApp: «Io...

  • Lotito svela a Inzaghi il "dialogo" con Gasperini

    Lotito svela a Inzaghi il...

  • Lecce promosso in Serie A, esplode nelle strade della città la gioia dei tifosi

    Lecce promosso in Serie A, esplode nelle...

  • Mar Rosso, l'apneista Homar Leuci tenta il record a -131 metri in assetto costante

    Mar Rosso, l'apneista Homar Leuci tenta...

  • Juve, Allegri: "Incontrerò Agnelli la prossima settimana"

    Juve, Allegri: "Incontrerò...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT