ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Milan, ritirato il passaporto a Li Yonghong

Li Yonghong

Nuovi guai per l'ex proprietario del Milan Li Yonghong. Dopo aver perso il club rossonero per l'incapacità di rimborsare il debito con il fondo Elliott, l'uomo d'affari residente a Hong Kong è finito sotto accusa in patria per un altro prestito non onorato. Secondo quanto riportano alcuni media cinesi, il Tribunale intermedio del popolo di Jingzhou ha emesso un ordine restrittivo con cui è stato ritirato il passaporto a Li Yonghong, colpevole secondo i giudici di non aver rimborsato un prestito di 60 milioni di yuan, circa 8 milioni di euro, alla società Hubei Jingjiu Investment Co. Secondo la ricostruzione del sito sohu.com, nel 2014 Li era già stato sollecitato a rimborsare questo debito con una penale da parte di una commissione d'arbitrato, quindi già prima di acquistare nell'aprile 2017 dalla Fininvest di Silvio Berlusconi il Milan, posseduto per quindici mesi, finché Elliott è subentrato con l'escussione del debito.(


© RIPRODUZIONE RISERVATA






“John McEnroe - L’impero della perfezione” , il trailer
Video

“John McEnroe - L’impero della perfezione” , il trailer

  • Cori razzisti contro Bakayoko durante il recupero Lazio-Udinese

    Cori razzisti contro Bakayoko durante il...

  • Conte: «Vado dove c'è un progetto. A giugno la mia nuova squadra»

    Conte: «Vado dove c'è un...

  • Juventus, allenamento prima della partenza per Amsterdam: Cristiano Ronaldo regolarmente in campo

    Juventus, allenamento prima della partenza...

  • Maratona di Roma, la carica dei 10 mila: percorso e deviazioni in città

    Maratona di Roma, la carica dei 10 mila:...

  • Maria Sharapova, l'allenamento di tennis è estremo: «Così preparo il ritorno in campo»

    Maria Sharapova, l'allenamento di tennis...

  • Formula E Roma 2019, come richiedere i biglietti prato gratuiti

    Formula E Roma 2019, come richiedere i...

  • Ronaldo in piscina: Cr7 al lavoro per esserci con l'Ajax

    Ronaldo in piscina: Cr7 al lavoro per...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
kyfra
2018-10-18 10:52:03
Si chiamano lavatrici. Un sistema per pulire fondi neri e nel calcio ci si naviga eccome. I soldi del cinesino erano fondi neri del berlu che rientrano puliti in patria. W il calcio....o no?
Anton48
2018-10-17 14:03:30
qualcosa mi dice che berluscao in qualche modo ci ha intrallazzato... o ha venduto il milan senza sapere a chi lo vendeva?

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT