ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, Di Francesco con i giocatori contati: turnover azzerato

Di Francesco e Zaniolo (foto Gino Mancini)

Improvvisamente la giostra delle rotazioni, finora più o meno obbligate, si blocca: non si sale e nemmeno si scende. Di Francesco, nella fase cruciale della stagione, deve convivere con l’emergenza, ritrovandosi con i giocatori contati nei ruoli chiave. I 31 ko muscolari hanno di sicuro inciso nelle scelte dell’allenatore, costretto a cambiare da una partita all’altra. Ma la ricchezza della rosa, numericamente ben assortita, lo ha almeno aiutato nella gestione dell’annata. Così la Roma, fin qui, non è stata mai uguale, con 32 formazioni diverse in 32 match stagionali. Il turnover forzato ha evidenziato la mancanza di identità e di continuità della squadra che di conseguenza è andata in altalena sia nelle prestazioni che nei risultati. Adesso, però, la situazione è peggiorata con gli ultimi infortuni di Karsdorp e Schick: le soluzioni sono ridotte al minimo e nelle prossime settimane dovranno spesso scendere in campo gli stessi interpreti.

CORSIA DESERTA
Di Francesco si augura di recuperare almeno Perotti per la gara di lunedì sera all’Olimpico contro il Bologna. Ma solo per avere un’alternativa in panchina che al momento non c’è. Anche Under è vicino al rientro, ma lo staff medico procedere con cautela dopo la raffica di imprevisti che ha colpito la maggior parte dei giocatori. La fascia destra, quindi, rimane la più scoperta: fermo Schick e convalescente Under, da esterno alto offensivo l’unico interprete a disposizione è Zaniolo. Kluivert, del resto, è una forzatura: preferisce stare a sinistra e quindi nelle gerarchie viene dopo El Shaarawy e Perotti. In teoria, in quella posizione, può avanzare Florenzi, ma poi in difesa dovrebbe aver spazio Santon. E, out Karsdorp e ceduto a gennaio Luca Pellegrini, tutti i terzini finirebbero in campo: Kolarov, Florenzi e appunto Santon. A sinistra, in caso di necessità, potrebbero invece scivolare sull’esterno le riserve Jesus o Marcano. Oppure l’allenatore dovrebbe modificare il sistema di gioco, passando alla difesa a 3: è già successo in questa stagione e anche in quella scorsa. Opzione da non scartare: solo i centrali sono in abbondanza.

DOPPIO PLAY
L’unico ballottaggio possibile è nel ruolo di regista: De Rossi è il titolare, Nzonzi la fotocopia del capitano. Di Francesco, nel 4-3-3, preferisce non utilizzarli in coppia. Il tandem è la mossa da fare in corsa, è successo pure contro il Porto, per preservare Pellegrini, Cristante o teoricamente anche Zaniolo. Quotidianamente viene verificato De Rossi che deve convivere con l’infiammazione al ginocchio e dunque rinunciare a qualche partita. A centrocampo non esistono altre soluzioni, almeno fino a quando Zaniolo dovrà giocare sulla fascia destra. Fuori dalle rotazioni restano per ora Pastore e Coric.

FINALIZZATORE UNICO
Dzeko, assente Schick che lo ha sostituito in 8 partite tra metà novembre e fine dicembre, non ha attualmente il suo vice. Zaniolo, come è accaduto contro il Genoa, diventa l’alternativa pure per l’unico centravanti in rosa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Atalanta-Lazio, il video degli insulti a Mihajlovic. Il vigile gli dice: «Zingaro di...»
Video

Atalanta-Lazio, il video degli insulti a Mihajlovic. Il vigile gli dice: «Zingaro di...»

  • Roma, il momento in cui gli ultrà incendiano la macchina dei vigili prima di Atalanta-Lazio

    Roma, il momento in cui gli ultrà...

  • Calcio, divorzio fra la Juventus e Max Allegri

    Calcio, divorzio fra la Juventus e Max...

  • De Rossi, l'audio WhatsApp: «Io malato? Datemi 100.000 euro a partita e vediamo»

    De Rossi, l'audio WhatsApp: «Io...

  • Lotito svela a Inzaghi il "dialogo" con Gasperini

    Lotito svela a Inzaghi il...

  • Lecce promosso in Serie A, esplode nelle strade della città la gioia dei tifosi

    Lecce promosso in Serie A, esplode nelle...

  • Mar Rosso, l'apneista Homar Leuci tenta il record a -131 metri in assetto costante

    Mar Rosso, l'apneista Homar Leuci tenta...

  • Juve, Allegri: "Incontrerò Agnelli la prossima settimana"

    Juve, Allegri: "Incontrerò...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT