ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma-Porto 2-1: super Zaniolo ma Adrian Lopez rovina la festa

Roma-Porto 2-1: super Zaniolo ma Adrian Lopez rovina la festa

La Champions fa bene alla Roma. Che parte bene negli ottavi: 2-1 contro il Porto, ancora in corsa per il gol di Adrian Lopez che rovina la serata a Di Francesco. Il successo è meritato, come riconosciuto dal pubblico dell'Olimpico che ha approvato la prestazione dei giallorossi. Il punteggio, però, non rispecchia quanto creato davanti a Casillas e il prossimo 6 marzo la gara di ritorno sarà di conseguenza complicata. Protagonista della serata è stato Zaniolo: doppietta d'autore, primi gol in questa competizione in stagione (contando i 3 in serie A), davanti al ct azzurro Mancini e al ds bianconero Paratici. Straordinario Dzeko: palo nel 1° tempo, assist per il compagno nella ripresa e ancora palo nell'azione del bis di Zaniolo. Il centravanti, insomma, si è comportato da autentico trascinatore.

EQUILIBRIO RITROVATO
Il 4-1-4-1, con De Rossi davanti alla difesa, dà ragione a Di Francesco: la virata tattica, decisa dopo il 7-1 di Firenze, garantisce solidità alla Roma che rischia poco o niente contro il Porto, finalmente battuto dai giallorossi dopo 4 tentativi a vuoto. Coinceçao, con il 4-4-2, fa la partita, ma cade dopo 22 risultati utili. La rete di Adrian Lopez, comunque, è pesantissima e accontenta l'ex laziale.
 

 

CAMBIO DI MARCIA
La Roma, lasciata nel 1° tempo l'iniziativa al Porto, ha alzato il ritmo nella ripresa, puntando sulle verticalizzazioni veloci di De Rossi. Decisivi gli inserimenti di Cristante e Pellegrini alle spalle di Dzeko che ha indirizzato il match con la sua partecipazione alle reti di Zaniolo. Mirante, al debutto casalingo per il mancato recupero di Olsen (in panchina), ha rischiato solo su un colpo di testa largo di Danilo. Niente da fare sul tiro di Adrian Lopez, nato da un appoggio sbilenco di soare e da una lettura sbagliata di Manolas ad inizio azione. Il Var assiste Makkelie: non è fuorigioco.

LEGGI LA CRONACA
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Medvedev dopo Djokovic batte Goffin e trionfa a Cincinnati: è il suo primo Master 1000
Video

Medvedev dopo Djokovic batte Goffin e trionfa a Cincinnati: è il suo primo Master 1000

  • Cristiano Ronaldo, lo spot scatena il web: «Mai vista una roba così brutta»

    Cristiano Ronaldo, lo spot scatena il web:...

  • TUTTI IN RIGA - Gli atleti dell'Umana Reyer sotto stretta osservazione...

    TUTTI IN RIGA - Gli atleti dell'Umana...

  • IL NUOVO TREVISO CALCIO - Ecco i 34 imprenditori del Consorzio

    IL NUOVO TREVISO CALCIO - Ecco i 34...

  • Totti, che magie in spiaggia a Sabaudia: super parate alla Buffon

    Totti, che magie in spiaggia a Sabaudia:...

  • Karaoke Juventus, da De Ligt a Rabiot, ecco come cantano i nuovi acquisti

    Karaoke Juventus, da De Ligt a Rabiot, ecco...

  • Roma, caos nel centro storico: migliaia di tifosi giallorossi invadono il Pantheon per i 92 anni del club

    Roma, caos nel centro storico: migliaia di...

  • IL SALTO NELL'ORO - Larissa Iapichino come mamma Fiona May: prima agli Europei Under 20

    IL SALTO NELL'ORO - Larissa Iapichino...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT