ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, Spinazzola: «Ho lasciato la Juve per giocare. Higuain? Qui si sta bene...»

Roma, Spinazzola: «Ho lasciato la Juve per giocare. Higuain? Qui si sta bene...»

Il primo acquisto dell’era Petrachi si presenta in conferenza stampa. Leonardo Spinazzola ha le idee chiare e spiega perché ha scelto la Roma lasciando una piazza vincente come la Juventus: «Preferisco giocare che stare in panchina dietro un altro giocatore. Con questa squadra andremo molto in alto. Poi ci sono anche gli Europei, per noi italiani è un anno molto importante». Ecco le parole del terzino.

Roma, anche Spinazzola vittima di un furto: ecco cosa gli hanno rubato
 

Il ritiro. «È stata una bella settimana di lavoro. Il mister ci ha detto dal primo giorno cosa vorrebbe e ha dato indicazioni in tutti i ruoli. A me piace tantissimo perché è un bel gioco da vedere. Iniziamo questa seconda settimana con due amichevoli».
 
La Roma. «Per me è stata sempre una grande società e una grande piazza. Ci sono passati tanti giocatori ed è una squadra allestita per fare qualcosa di importante. Giocare all’Olimpico è sempre stupendo, per i tifosi e il calore della gente. È sempre stato bello e divertente giocarci».
 
Il ruolo. «Ho sempre detto che a sinistra mi trovo meglio e ho più giocate. In queste settimane ho giocato solo a sinistra, ma se c’è la necessità gioco anche a destra è una questione di abitudine». 
 
La rivalsa alla Juventus. «Per noi è un lavoro, società e giocatori fanno delle scelte. La Roma mi ha cercato già da tempo e quando mi è stato detto di andare alla Roma a fare il protagonista o stare un altro anno dietro a un altro giocatore, ho scelto di venire qui che è una grande piazza». 
 
Tre differenza tra Roma e Juventus. «È ancora presto per tirare le somme. Una settimana fa sono venuto qua, c’è un grande centro sportivo, dirigenza e organizzazione. Mi trovo allo stesso livello». Interviene Petrachi: «Gli hanno già rotto la macchina e portato via lo zaino, quindi se deve ancora abituare (ride ndc)».abituare
 
Higuain. «Non posso parlare di giocatori, c’è il direttore apposta. Posso solo dire che qui a Roma si sta bene».  
 
Roma punto d’arrivo. «Le vie del signore sono infinite, ma la Roma è una grande società che ho sempre ammirato. È un lavoro, ci sono bilanci. Ogni anno non si sa mai, però ho un sogno già quest’anno, e spero che si avveri: con questa squadra andremo molto in alto. Poi ci sono anche gli Europei, per noi italiani è un anno molto importanti».
 
Giovani e italiani. «Il direttore prima della firma mi ha spiegato il suo progetto e quello della società. Ci sono delle basi importanti e di avere più ragazzi giovani e italiani. Vincere è difficile da per tutto perché ci sono squadre attrezzate come la Roma o di più, partiamo tutti da zero e il campo ci dirà dove finiremo». 
 
Totti e De Rossi. «Conosco Daniele grazie alla Nazionale, mentre Totti non ho avuto modo di conoscerlo se non questa estate 10 minuti. Sono due grandi persone prima di essere delle leggende calcistiche italiane. Da esterno non posso esprimere un parere».
 
Buffon. «Sono contento che sia tornato alla Juve, è un valore aggiunto perché è una persona eccezionale»
 
Le differenze tra Fonseca e Allegri. «Fonseca lavora molto come Gasperini, mentre Allegri è un grande gestore e mi sono trovato molto bene con lui». 
 
Fonseca top europeo. «Ha delle grandi idee, mi piace come dà l’impronta alla squadra».
 
Compagni che hanno impressionato. «Under, anche se già lo conoscevo in allenamento mi ha impressionato»


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Michel Platini contro la Var: «E' una bella ca...».
Video

Michel Platini contro la Var: «E' una bella ca...».

  • Euro2020, Bosnia-Italia 0-3: decimo successo per Mancini

    Euro2020, Bosnia-Italia 0-3: decimo successo...

  • VITTORIA AL FOTOFINISH - La Reyer batte Sassari 55-54 con canestro sulla sirena

    VITTORIA AL FOTOFINISH - La Reyer batte...

  • Manuel Bortuzzo, la nuova vita nel libro "Rinascere": «Adesso voglio un figlio»

    Manuel Bortuzzo, la nuova vita nel libro...

  • Balotelli, il capo ultrà del Verona: «Non è compiutamente italiano. I buu razzisti? Ha fatto una pagliacciata» Ascolta l'audio

    Balotelli, il capo ultrà del Verona:...

  • F1, Lewis Hamilton vince il suo sesto titolo mondiale con due gare di anticipo

    F1, Lewis Hamilton vince il suo sesto titolo...

  • Maratona di New York, la musica dal vivo a bordo strada accompagna il passaggio degli atleti

    Maratona di New York, la musica dal vivo a...

  • Cori Roma-Napoli, Fonseca: «Non ho capito bene, ma io contro ogni discriminazione territoriale»

    Cori Roma-Napoli, Fonseca: «Non ho...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT