ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, che fatica: battuto il Torino (3-2) con Zaniolo più Kolarov e El Shaarawy

Roma-Torino alle 15 La Diretta: Di Francesco punta su Dzeko

La Roma, almeno per una notte, si piazza al 4° posto. La vittoria contro il Torino, 3-2 all'Olimpico, cambia momentaneamente la classifica in zona Champions: doppio sorpasso per i giallorossi che adesso hanno 1 punto di vantaggio sulla Lazio, impegnata domani sera al San Paolo contro il Napoli, e 2 sul Milan, in campo lunedì contro il Genoa.
PARTENZA LANCIATA
Mazzarri perde il 1° match esterno in questo torneo. Ma, nonostante le assenze pesanti in difesa e a centrocampo, resta comunque in partita, rimontando 2 reti nella ripresa, approfittando dell'improvviso calo della Roma, inizialmente efficace e, in alcuni fasi, anche convincente. Di Francesco prepara bene la partita, pure perde subito Under che, con il 26° infortunio muscolare (36° stop, contando quelli traumatici), si aggiunge agli altri indisponibili Florenzi, Jesus, De Rossi e Perotti (più Mirarne e Riccardi, fuori dalla lista dei convocati per la febbre). In campo solo 3 novità dopo la qualficazione in Coppa Italia conquistata lunedì contro l'Entella: rientrano Manolas, Zaniolo e Dzeko. Più El Shaarawy, per sostituire subito Under, con Kluivert che va a destra. La scela paga. Dopo il vantaggio realizzato da Zaniolo, il migliore per la qualità e la personalità nelle giocate, proprio El Shaarawy conquista il rigore poi trasformato da Kolarov. Che spinge forte a sinistra, come del resto fa a destra Karsdorp. Iago Falque, in contropiede, colpisce il palo esterno alla fine del primo tempo, unica chance creata dal Torino che con il suo 3-5-1-1 cerca soprattutto di far muro.   
BLACK OUT IMPROVVISO
La Roma, dopo l'intervallo, ha il match ball, sprecato però da Dzeko che non segna in campionato dal 6 ottobre. Il Torino, con Zaza per Iago Falque, riapre la sfida. Segnano da fuori Rincon e Ansaldi. Entra Schick per Kluivert e va a fare il trequartista, con Zaniolo spostato a destra. Lorenzo Pellegrini regala l'assist più bello a El Shaarawy che, firmando il 4° successo consecuitivo dei giallorossi, spinge i compagni al 4° posto, confermandosi capocannoniere del gruppo con 6 reti.  

LEGGI LA CRONACA
 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






“John McEnroe - L’impero della perfezione” , il trailer
Video

“John McEnroe - L’impero della perfezione” , il trailer

  • Cori razzisti contro Bakayoko durante il recupero Lazio-Udinese

    Cori razzisti contro Bakayoko durante il...

  • Conte: «Vado dove c'è un progetto. A giugno la mia nuova squadra»

    Conte: «Vado dove c'è un...

  • Juventus, allenamento prima della partenza per Amsterdam: Cristiano Ronaldo regolarmente in campo

    Juventus, allenamento prima della partenza...

  • Maratona di Roma, la carica dei 10 mila: percorso e deviazioni in città

    Maratona di Roma, la carica dei 10 mila:...

  • Maria Sharapova, l'allenamento di tennis è estremo: «Così preparo il ritorno in campo»

    Maria Sharapova, l'allenamento di tennis...

  • Formula E Roma 2019, come richiedere i biglietti prato gratuiti

    Formula E Roma 2019, come richiedere i...

  • Ronaldo in piscina: Cr7 al lavoro per esserci con l'Ajax

    Ronaldo in piscina: Cr7 al lavoro per...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT