ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

​Germania-Svezia 2-1: Kroos salva i campioni del mondo al 95’

Germania-Svezia 2-1: Kroos salva
i campioni
del mondo al 95’

Kroos salva la Germania con il gol della vittoria a tempo scaduto, i tedeschi battono la Svezia in rimonta, con l’uomo in meno (espulso Boateng nel finale), e vedono la fase ad eliminazione diretta. Ma quanta sofferenza! Nel primo tempo sembra la stessa Germania in campo contro il Messico, nonostante i 4 cambi di Loew (Ruediger e Hector in difesa, a centrocampo Rudy e Reus): lenta, scollegata e mai incisiva. Proteste scandinave per un rigore non concesso dopo 12 minuti: Boateng affonda Berg lanciato in porta, Marciniak fa proseguire. Poco dopo la mezz’ora due errori consecutivi di Kroos innescano Claesson che serve Toivonen in area; pallonetto che supera Neuer (con deviazione di Ruediger) per il vantaggio della Svezia. La Germania vede i fantasmi, per passare il turno anche il pareggio potrebbe non bastare. Dopo un altro brivido per un colpo di testa insidioso di Berg, neutralizzato da campione da Neuer, nell’intervallo Loew tocca le corde giuste e nella ripresa è un’altra Germania. Per la prima volta da inizio Mondiali ci mette cuore, grinta e fa emozionare. Dopo tre minuti gran cross di Werner, Reus anticipa Augustinsson per l’1-1. E’ un assedio, prima Mueller di testa e poi Gomez (subentrato per Draxler) di piede e ancora di testa prendono a pallate Olsen. Doppia ammonizione per Boateng, la Svezia resiste. E crolla sul più bello, a 10 secondi dalla fine del recupero: punizione capolavoro di Kroos dal lato destro dell’area, il pallone supera Olsen e la panchina della Germania esplode, il 2-1 spalanca le porte degli ottavi ai campioni del mondo in carica.

LEGGI LA CRONACA
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Francesco Totti sul fairplay di Cristian: «Non sei figlio mio, io avrei segnato»
Video

Francesco Totti sul fairplay di Cristian: «Non sei figlio mio, io avrei segnato»

  • Al concerto di Venditti spunta Totti sui maxischermi: Arena di Verona in delirio

    Al concerto di Venditti spunta Totti sui...

  • Olimpiadi 2026, Giorgetti: «Ipotesi Torino? Per il governo la questione è chiusa»

    Olimpiadi 2026, Giorgetti: «Ipotesi...

  • Lotito, selfie con un tifoso della Roma: poi l'insulto

    Lotito, selfie con un tifoso della Roma: poi...

  • Kiara Fontanesi sospesa nel vuoto: la campionessa di motocross si prepara al Gp di Imola

    Kiara Fontanesi sospesa nel vuoto: la...

  • Olimpiadi invernali, pressing sulla Appendino

    Olimpiadi invernali, pressing sulla Appendino

  • Ragazza segna goal impossibile

    Ragazza segna goal impossibile

  • Paolo Bonolis da conduttore a imprenditore nel mondo del calcio: ecco squadra e presidente

    Paolo Bonolis da conduttore a imprenditore...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
umberton
2018-06-24 11:39:12
Arbitraggio disgustoso;nel primo tempo c'erano due rigori per la Svezia tranquillamente ignorati dall'arbitro. Incompetenza o....altro?
oraziococlite
2018-06-24 08:06:09
6 MINUTI DI RECUPERO SONO STATI UN PO POCHINI.....PER ANDARE SUL SICURO DOVEVANO ALMENO DARGLIENE 20!!!!che tristezza...........I
UBoot
2018-06-24 00:42:55
I Tedeschi hanno dimostrato ancora una volta di quale pasta sono fatti, risolvendo lo stesso problema su cui pochi mesi fa ha sbattuto il naso l'italia, ma in meta' tempo e con un uomo in meno. Basta vedere il secondo gol: un'organizzazione perfetta per mandare il pallone esattamente la' dove'e' finito.

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT