ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

LIVE F1, GP Spagna: Hamilton vince, nuova doppietta Mercedes. Ferrari fuori dal podio

LIVE F1, diretta GP Spagna: Hamilton vince, nuova doppietta Mercedes. Ferrari fuori dal podio

Formula 1, le Mercedes ed Hamilton sono ancora troppo forti, anzi ancora di più. Il britannico infatti vince, conducendo il Gran Premio di Spagna dal primo all'ultimo giro, e si riprende la testa del mondiale di fronte a Bottas che era partito in pole position. La Stella mette così il sigillo ad un dominio assoluto con la quinta doppietta consecutiva conquistata dalle monoposto tedesche di fronte a Dieter Zetsche, al suo ultimo Gran Premio da amministratore delegato di Daimler. Terzo è arrivato Verstappen che è riuscito a tenere fuori dal podio una Ferrari apparsa in difficoltà a partire dalle qualifiche, anche rispetto alle Red Bull. Vettel e Leclerc hanno provato ad adottare strategie diverse per i pit stop, ma senza risultato e il nuovo pacchetto tecnico non ha dato i miglioramenti sperati. A Maranello hanno due settimane per cercare di invertire la rotta in vista del prossimo appuntamento al principato di Monaco, per il Gran Premio di Monte Carlo.

LA DIRETTA DEL GRAN PREMIO LIVE 
Finale! Hamilton vince di fronte a Bottas per la quinta doppietta consecutiva. Verstappen terzo, dopo le Ferrari di Vettel e Leclerc.
Ultimo giro: A meno di sorprese, le Mercedes volano verso la doppietta.
Sessantacinquesimo giro: a due giri dalla fine le posizioni di testa sembrano cristallizzate.
Sessantatreesimo giro: Verstappen mantiene le distanze e la Ferrari non sebra averne per permettere a Vettel di lanciare l'attacco finale
Sessantesimo giro: Vettel non riesce ad avvicinarsi a Verstappen. I ritmi ora si sono stabilizzati.
Cinquataseiesimo giro: a dieci giri dalla fine le posizioni sembrano cristallizzate. Lotta fratricida in casa Haas tra Magnussen e Grosjean. Vettel ha Verstappen a un secondo e mezzo.
Cinquantacinquesimo giro: Hamilton fa il giro veloce in 1'18"4 e dà 3 secondi in un solo giro a Bottas! Le due Mercedes hanno le gomme morbide, gli altri hanno le intermedie.
Cinquantaduesimo giro: La safety car rientra al box con Hamilton davanti a Bottas, Verstappen, Vettel, Bottas e Gasly. Si ricomincia per i 15 giri finali che si annunciano alquanto combattuti!
Quarantasettesimo giro: Leclerc approfitta della safety car per cambiare le gomme una seconda volta.
Quarantaseiesimo giro: Incidente di Norris su McLaren, Hamilton fa la seconda sosta ed è ancora primo con la ssafety car in pista.
Quarantaquattresimo giro: Verstappen cambia gomme per la seconda volta e rientra con Leclerc nel mirino.
Quarantaduesimo giro: Vettel rompe subito gli indugi e supera Gasly. Sa che deve forzare il ritmo per contenere il prevedibile ritorno di Verstappen.
Quarantunesimo giro: Vettel fa il secondo pit stop e rientra sesto dietro a Gasly.
Quarantesimo giro: Verstappen si avvicina a Bottas. Ora le Mercedes vanno di conserva con l'obiettvo di conservare le gomme.
Trentaseiesimo giro: Leclerc fa passare Vettel che ne ha di più.
Trentatreesimo giro: Vettel con le gomme morbide attacca Leclerc che ha un pit stop in meno da fare.
Trentesimo giro: Bottas fa il giro veloce scendendo sotto 1'21".
Ventottesimo giro: Bottas e Hamilton rientrano e montano ancora le gomme intermedie, dunque due soste per loro.
Ventiseiesimo giro: Leclerc cambia le gomme e monta le bianche. Dunque punta a fare una sola sosta. Rientra quinto, proprio di fronte a Vettel
Venticinquesimo giro: Vettel gira ora con ottimi tempi ed è sesto con le soste degli altri. I primi tre non hanno ancora cambiato le gomme.
Ventunesimo giro: Verstappen pure si ferma e monta le gomme soft. Ora è al quinto posto. Hamilton continua a martellare e ora ha quasi 8 secondi su Bottas,
Ventesimo giro: Vettel entra nei box per sostituire le gomme e rientra al decimo posto con le gomme media. Leclerc a meno di 4 secondi da Verstappen. Le Mercedes viaggiano ad un altro ritmo.
Quindicesimo giro: Ottimo il ritmo di Leclerc, Vettel rallenta e dovrà anticpare il cambio gomme. Le Mercedes accelerano per evitrae sorprese.


Bottas e Vettel

Dodicesimo giro: Leclerc passa Vettel attardato dalle gomme spiattellate. Il francese ora si lancia all'inseguimento di Verstappen.
Settimo giro: Giovinazzi prova la carta gomma dura. Gli altri team potrebbero cambiare strategia guardando ai tempi dell'italiano. Leclerc si avvicina a Vettel e le Mercedes accelerano.
Terzo giro: Hamilton ancora in testa. Bottas cerca di recuperare, Vettel ha spiattellato le gomme in staccata alla prima curva dunque da valutare le sue prestazioni nei giri successivi. Le Ferrari hanno un buon ritmo, così come le Red Bull.
Partiti!: Hamilton prende la testa, Verstappen invece prende la terza posizione. Seguono Vettel e Leclerc

Verstappen supera Vettel

Al giro di formazione
: Tutto pronto alla griglia, si parte per il giro di riscaldamento.



 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



«Per fermare Lukaku servono dieci banane» Opinionista cacciato in diretta tv
Video

«Per fermare Lukaku servono dieci banane» Opinionista cacciato in diretta tv

  • Ecco come agivano gli ultrà della Juventus arrestati: il video della Polizia

    Ecco come agivano gli ultrà della...

  • Juventus, violenza ed estorsione: arrestati 12 capi ultrà

    Juventus, violenza ed estorsione: arrestati...

  • Rugby Italia, i Mondiali tornano sulla Rai: 18 partite dal Giappone - Il programma

    Rugby Italia, i Mondiali tornano sulla Rai:...

  • Leclerc campione a Monza, i tifosi invadono la pista per cantare l'inno d'Italia

    Leclerc campione a Monza, i tifosi invadono...

  • Anthoine Hubert morto a Spa, il video del terribile incidente in Formula 2

    Anthoine Hubert morto a Spa, il video del...

  • Medvedev dopo Djokovic batte Goffin e trionfa a Cincinnati: è il suo primo Master 1000

    Medvedev dopo Djokovic batte Goffin e...

  • Cristiano Ronaldo, lo spot scatena il web: «Mai vista una roba così brutta»

    Cristiano Ronaldo, lo spot scatena il web:...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT