ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Sara Simeoni: «Io come una di 45 anni? Forse, ma dopo un lifting, mi accontento di molto meno»

Sara Simeoni: «Io come una di 45 anni? Forse, ma dopo un lifting, ma io mi accontento»

«Quindi io ora sono paragonata a una donna di 45 anni? Forse dopo un lifting; per la verità mi sarei accontentata di essere una 50enne» ironizza la veronese Sara Simeoni, 65 anni compiuti lo scorso aprile, sui risultati dello studio della Società italiana di gerontologia e geriatria, secondo cui una 65enne di oggi sarebbe come una 40enne di trent'anni fa. «Penso che per le donne una svolta importante, che le ha aiutate a rimanere più giovani rispetto alla generazione precedente, sia stato il lavoro -...


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO





Il magico cucchiaio di Totti al circolo canottieri Aniene, applausi per il capitano
Video

Il magico cucchiaio di Totti al circolo canottieri Aniene, applausi per il capitano

  • Wanda Nara brucia foto con Mauro Icardi: il motivo che i fan non si aspettavano

    Wanda Nara brucia foto con Mauro Icardi: il...

  • Le reazioni social dopo l'intervista alla mamma di Zaniolo

    Le reazioni social dopo l'intervista...

  • Francesca Costa al Grande Fratello? Il figlio Zaniolo va su tutte le furie

    Francesca Costa al Grande Fratello? Il...

  • Formula E, gli highlights dell'e-prix di Città del Messico.mp4

    Formula E, gli highlights dell'e-prix di...

  • «Pum, pum, pum»: il coro dei tifosi del Milan per Piatek

    «Pum, pum, pum»: il coro dei...

  • All-Star Nba, la spettacolare gara delle schiacciate

    All-Star Nba, la spettacolare gara delle...

  • La parodia del caso Icardi sulle note di "Soldi"

    La parodia del caso Icardi sulle note di...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 6 commenti presenti
Takumar
2018-12-01 18:52:11
Assolutamente vero. Si tratta di pura propaganda politicamente corretta, finalizzata a mantenere i lavoratori fino all'esaurimento nel loro posto di lavoro, senza dargli la pensione. Sperando ovviamente che crepino il giorno dopo esserci andati, per non scucire loro un quattrino. E così tra l'altro non c'è alcun ricambio, e i giovani restano disoccupati. E' vero naturalmente che c'è un allungamento statistico della vita, dovuto ai progressi della medicina e a miglioramenti degli stili di vita. Ma l'età non è un opinione, come la si vorrebbe presentare. Io che non sono giovane e ancora operativo mi accorgo che non ho più l'efficienza di un tempo. E come me moltissimi altri. Una volta si andava in pensione prima, e credo che la qualità del lavoro fosse globalmente superiore - appunto - perchè il ricambio c'era. Oggi sei vecchio oggettivamente e ancora sul posto di lavoro. Solitamente pieno di magagne ben fronteggiate da farmaci e cure.... MA CI SONO. A prescindere da qualsiasi altra considerazione, uno più giovane il tuo lavoro lo svolgerebbe meglio. Anche in un deficit di esperienza, forse.... Siamo seri, quindi...

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT