ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Davide Astori, indagati per omicidio colposo due medici: «Hanno provocato il decesso»

Davide Astori, indagati per omicidio colposo due medici: «Hanno provocato il decesso»

La morte di Davide Astori nel ritiro prepartita di Udine il 4 marzo 2018 fu improvvisa ma forse si poteva prevenire curandolo in tempo. Per la procura di Firenze - che ha chiuso le indagini per i medici Francesco Stagno e Giorgio Galanti - se Astori fosse stato sottoposto a accertamenti più approfonditi su extrasistole comparse in visite del 2014, 2016 e 2017, il decorso della patologia poteva essere rallentato. Forse sarebbe stato necessario interrompere la sua carriera agonistica: ma così facendo lo si sarebbe potuto curare. Le accuse riguardano Francesco Stagno, direttore sanitario di Medicina dello sport a Cagliari, e Giorgio Galanti, come direttore sanitario di Medicina dello Sport all'Aouc di Careggi.

E nei prossimi mesi i due professori potrebbero rischiare il processo. Stagno però, che nelle indagini si era avvalso della facoltà di non rispondere, ha chiesto ai pm di essere interrogato viste le carte dell'atto di conclusione. Per l'inchiesta Francesco Stagno e Giorgio Galanti, scrivono i pm, in un concorso di cause tra loro indipendenti, avrebbero provocato il decesso di Astori. Gli inquirenti li ritengono colpevoli per aver violato i «protocolli cardiologici per il giudizio di idoneità allo sport agonistico». Per Astori si parla in termini medici di decesso per «morte cardiaca tachiaritmica» dovuta a una «cardiomiopatia aritmogena diventricolare». Nella camera di albergo di Udine, dove il capitano viola fu trovato morto, l'arresto cardiaco avvenne per «tachicardia ventricolare esitata in fibrillazione ventricolare. Imponente congestione ed edema polmonare compatibile con scompenso di prolungata tachiaritmia». 'Spiè della malattia però sarebbero già emerse prima, in visite medico-sportive. Ossia, aritmie comparse nell'esame sotto sforzo ma non adeguatamente tenute in considerazione. 

Astori, cerimonia a San Pellegrino ad un anno dalla tragedia: «Sempre nei nostri cuori»

 





Per i pm c'è stata imperizia e negligenza dei medici. Stagno e Galanti sono accusati di non aver sottoposto Astori a accertamenti diagnostici più approfonditi proprio su origine e cause delle extrasistole, così da escludere una 'cardiopatia organicà o una 'sindrome aritmogenà. Per i pm se la patologia fosse stata diagnosticata in tempo, ciò avrebbe consentito di interrompere l'attività sportiva e, con farmaci beta-bloccanti, di rallentare la malattia prevenendo l'insorgere di 'aritmie ventricolari malignè. Ma non successe. Nel dettaglio la procura contesta a Francesco Stagno di aver rilasciato a Astori l'11 luglio 2014 un certificato di idoneità alla pratica agonistica senza controindicazioni, anche se le indagini hanno scoperto che nella prova da sforzo c'erano state due extrasistoli ventricolari isolate, non segnalate nel referto. Invece a Galanti si contesta il rilascio di due diversi certificati di idoneità, a luglio 2016 e a luglio 2017, anche se nelle prove da sforzo erano emerse aritmie. Il 7 luglio 2016 la visita evidenziò un'aritmia del ventricolo sinistro, in quella del 10 luglio 2017 si parla di «sporadica extrasistolia ventricolare non precoce, singola a due morfologie per tutta la durata della prova». Aritmia originata da «due focolai distinti». 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Michel Platini contro la Var: «E' una bella ca...».
Video

Michel Platini contro la Var: «E' una bella ca...».

  • Euro2020, Bosnia-Italia 0-3: decimo successo per Mancini

    Euro2020, Bosnia-Italia 0-3: decimo successo...

  • VITTORIA AL FOTOFINISH - La Reyer batte Sassari 55-54 con canestro sulla sirena

    VITTORIA AL FOTOFINISH - La Reyer batte...

  • Manuel Bortuzzo, la nuova vita nel libro "Rinascere": «Adesso voglio un figlio»

    Manuel Bortuzzo, la nuova vita nel libro...

  • Balotelli, il capo ultrà del Verona: «Non è compiutamente italiano. I buu razzisti? Ha fatto una pagliacciata» Ascolta l'audio

    Balotelli, il capo ultrà del Verona:...

  • F1, Lewis Hamilton vince il suo sesto titolo mondiale con due gare di anticipo

    F1, Lewis Hamilton vince il suo sesto titolo...

  • Maratona di New York, la musica dal vivo a bordo strada accompagna il passaggio degli atleti

    Maratona di New York, la musica dal vivo a...

  • Cori Roma-Napoli, Fonseca: «Non ho capito bene, ma io contro ogni discriminazione territoriale»

    Cori Roma-Napoli, Fonseca: «Non ho...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT