ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Moto Gp, Quartararo il più veloce nelle libere di Sepang, poi Dovizioso e Rossi

Quartararo il più veloce nelle libere di Sepang, poi Dovizioso e Rossi

C'è tanta Yamaha nella seconda giornata di prove libere a Sepang, dove domenica si corre il Gp di Malesia, penultimo appuntamento del motomondiale. Il più veloce, con tanto di record di pista, è stata la sorpresa dalla stagione, il francesino della Petronas Fabio Quartararo che con il tempo di 1:58:576 ha preceduto tre italiani: Andrea Dovizioso su Ducati (+0.630), Valentino Rossi su Yamaha (+0.708) e Franco Morbidelli sull'altra Yamaha non ufficiale (+0.926). Solo Più indietro il campione del mondo Marc Marquez su Honda che ha chiuso la seconda sessione di prove al 13mo posto, ma nella classifica combinata è 6/o. Quartararo e Morbidelli hanno sfruttato al meglio il pacchetto tecnico a disposizione e non è un caso che proprio nel giorno dell'exploit dei due giovani piloti, il team abbia annunciato che il prossimo anno avrà altre due moto identiche a quelle del team ufficiale di Rossi e Vinales. «Siamo messi molto bene dal punto di vista tecnico e umano, il risultato si vede in pista - le parole del 25enne pilota romano - siamo davvero una buona squadra. Il trattamento che ci riserva il team anche per il 2020 è il massimo, ora vogliamo restare concentrati su questo weekend ma di sicuro la notizia della M1 ufficiale nel 2020 ci dà una grande spinta».

Ottima tempo anche per Andrea Dovizioso che si è ritrovato più veloce sull'asciutto di quanto si aspettava dopo una modifica di setting. Il forlivese ha preceduto un ottimo Valentino Rossi che però preferisce volare basso: «Non è la prima volta che siamo veloci il venerdì e poi fatichiamo la domenica. Un contro è fare 6-7 giri in prova, un altro è la gara: sono sempre preoccupato per il consumo della gomme posteriore. Qui le Yamaha sono competitive, ma questo è già successo tante volte anche in altri weekend, ora ci dobbiamo concentrare su come salvare la gomma dietro e mantenere il passo costante fino alla fine, cosa che che ci è mancata nelle ultime gare», conclude il Dottore. Meno bene invece Marc Marquez che dopo l'indigestione degli ultimi Gp (5 di fila) si però è permesso il lusso di provare qualche novità in vista della prossima stagione, a cominciare dalla leva del freno posteriore a mano posizionata sopra la frizione, come negli scooter.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Euro2020, Bosnia-Italia 0-3: decimo successo per Mancini
Video

Euro2020, Bosnia-Italia 0-3: decimo successo per Mancini

  • VITTORIA AL FOTOFINISH - La Reyer batte Sassari 55-54 con canestro sulla sirena

    VITTORIA AL FOTOFINISH - La Reyer batte...

  • Manuel Bortuzzo, la nuova vita nel libro "Rinascere": «Adesso voglio un figlio»

    Manuel Bortuzzo, la nuova vita nel libro...

  • Balotelli, il capo ultrà del Verona: «Non è compiutamente italiano. I buu razzisti? Ha fatto una pagliacciata» Ascolta l'audio

    Balotelli, il capo ultrà del Verona:...

  • F1, Lewis Hamilton vince il suo sesto titolo mondiale con due gare di anticipo

    F1, Lewis Hamilton vince il suo sesto titolo...

  • Maratona di New York, la musica dal vivo a bordo strada accompagna il passaggio degli atleti

    Maratona di New York, la musica dal vivo a...

  • Cori Roma-Napoli, Fonseca: «Non ho capito bene, ma io contro ogni discriminazione territoriale»

    Cori Roma-Napoli, Fonseca: «Non ho...

  • Rugby, Sudafrica campione del mondo: esplode la gioia a Cape Town

    Rugby, Sudafrica campione del mondo: esplode...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT