ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Cev Moto3, Perez non ce l'ha fatta: morto a 14 anni per le ferite alla testa

Cev Moto3, Perez non ce l'ha fatta: morto a 14 anni per le ferite alla testa

Ancora una tragedia scuote il mondo delle due ruote. Andreas Perez, il giovanissimo pilota spagnolo (14 anni) rimasto vittima ieri di un incidente sul circuito di Montmelò, durante una gara del Campionato del mondo Junior nella categoria Moto 3, è deceduto oggi in seguito alle gravissime ferite cerebrali riportate. Lo riferiscono i siti spagnoli. Il suo team, il Real Avintia racing, ha confermato la notizia del decesso che è avvenuto nell'ospedale di Sant Pau a Barcellona, dove era stato trasferito in elicottero subito dopo l'incidente. Alla curva 6 del circuito catalano, lo sfortunato pilota è caduto ed è stato colpito da un collega che sopraggiungeva. Immediatamente soccorso, è stato trasferito in elicottero nell'ospedale di Sant Pau dove è stato ricoverato con lesioni cerebrali molto gravi: subito dopo gli è stata diagnosticata la morte cerebrale, ma il suo cuore ha continuato a battere fino a stamattina. Perez l'anno scorso aveva vinto diverse gare ed era in lotta per il titolo in Coppa Europa Talento. Era tra le grandi promesse del motociclismo spagnolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Nainggolan si riprende in bagno e canta l'inno belga
Video

Nainggolan si riprende in bagno e canta l'inno belga

  • Mondiali, Robbie Williams rischia grosso dopo il gestaccio: ecco cosa potrebbe accadergli in Russia

    Mondiali, Robbie Williams rischia grosso...

  • L'interista Karamoh sui social: "Juve di m...". Poi le scuse

    L'interista Karamoh sui social:...

  • Roberto Mancini, la confessione: «Non ho giocato un minuto ai Mondiali»

    Roberto Mancini, la confessione: «Non...

  • Paola Ferrari e la chiusura dello storico programma Rai: soppresso 90° minuto?

    Paola Ferrari e la chiusura dello storico...

  • Bebe Vio presenta Giochi senza Barriere 2018: «Noi supereroi, sempre pronti alle sfide»

    Bebe Vio presenta Giochi senza Barriere...

  • “Vai na Brasileiragem”: lo spot che lancia il Brasile verso Russia 2018

    “Vai na Brasileiragem”: lo spot...

  • Davide Astori, la perizia: «Si sarebbe potuto salvare se avesse avuto un compagno di stanza»

    Davide Astori, la perizia: «Si sarebbe...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT