ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Moto gp, paura per Jorge Lorenzo nelle prove di Assen, portato via in ambulanza

Jorge Lorenzo, schianto con la moto nelle prove di Assen: portato via in ambulanza

È stato portato via in ambulanza il pilota spagnolo Jorge Lorenzo caduto alla curva 7 del circuito di Assen nei minuti finali della prima sessione di prove libere, in vista del gp d'Olanda che si correrà domenica. Lo spagnolo della Honda ha preso un duro colpo alla schiena, e per precauzione è stato portato in ospedale. Ha accusato forti dolori alla schiena e al collo e anche difficoltà respiratorie, forse anche a causa di un trauma toracico. Il team manager della Honda Alberto Puig - secondo quanto riferisce Sky sport - ha detto che «il colpo è stato molto forte, i medici hanno deciso di portarlo in ospedale per effettuare altri accertamenti. Il pilota è cosciente, anche se la botta alla schiena è stata forte. Faceva fatica a respirare. Jorge naturalmente non è contento, ma sono cose che succedono. L'importante adesso è controllare che vada tutto bene, di routine saranno fatti controlli anche agli altri organi vitali».


Pochi minuti prima era finito sull'asfalto, a oltre 200 kmh, Danilo Petrucci. Il pilota italiano della Ducati è uscito alla curva 14 e la sua moto si è schiantata. Il giovane ternano è tornato ai box e nel giro di un paio di minuti è rientrato nuovamente in pista. Un altro incidente ha avuto per protagonista Aleix Espargarò, in sella ad una Aprilia e reduce dall'infortunio subito a Barcellona. Lo spagnolo è caduto alla curva 5, anche lui si è rialzato subito benchè dolorante alla gamba sinistra e si è diretto ai box.

Il pilota francese Fabio Quartararo, in sella a una Yamaha non ufficiale, è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere della Motogp sul circuito di Assen, dove domenica si correrà il gran premio di Olanda. Quartararo ha fatto il miglior tempo in 1:33.909, staccando di soli 77 millesimi Maverick Vinales su Yamaha, e di 260 millesimi Danilo Petrucci in sella alla Ducati che non ha risentito affatto della brutta caduta occorsa alla curva 14, dove ha danneggiato la moto. Il campione del mondo in carica Marc Marquez, su Honda, ha fatto il sesto tempo e ha chiuso la prima sessione di libere a 613 millesimi da Quartararo. Mattinata da dimenticare per Valentino Rossi, che è stato a lungo in difficoltà, quasi sempre nell'ultima posizione e solo nel finale ha avuto un guizzo che gli ha consentito di chiudere con il 12mo tempo a 837 millesimi dal francese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Michel Platini contro la Var: «E' una bella ca...».
Video

Michel Platini contro la Var: «E' una bella ca...».

  • Euro2020, Bosnia-Italia 0-3: decimo successo per Mancini

    Euro2020, Bosnia-Italia 0-3: decimo successo...

  • VITTORIA AL FOTOFINISH - La Reyer batte Sassari 55-54 con canestro sulla sirena

    VITTORIA AL FOTOFINISH - La Reyer batte...

  • Manuel Bortuzzo, la nuova vita nel libro "Rinascere": «Adesso voglio un figlio»

    Manuel Bortuzzo, la nuova vita nel libro...

  • Balotelli, il capo ultrà del Verona: «Non è compiutamente italiano. I buu razzisti? Ha fatto una pagliacciata» Ascolta l'audio

    Balotelli, il capo ultrà del Verona:...

  • F1, Lewis Hamilton vince il suo sesto titolo mondiale con due gare di anticipo

    F1, Lewis Hamilton vince il suo sesto titolo...

  • Maratona di New York, la musica dal vivo a bordo strada accompagna il passaggio degli atleti

    Maratona di New York, la musica dal vivo a...

  • Cori Roma-Napoli, Fonseca: «Non ho capito bene, ma io contro ogni discriminazione territoriale»

    Cori Roma-Napoli, Fonseca: «Non ho...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
gazzettino208758
2019-06-28 13:45:02
Chissà che resti fuori dal gp almeno così non fa danni agli altri.

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT