ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

«L'è un teron»: arbitro insultato, daspo di un anno all'allenatore

Flavio Giust. «L'è un teron»: arbitro insultato, daspo di un anno all'allenatore

PORDENONE - «L'è un teron». Quattro parole scatenano un caso nazionale, con tanto di Daspo, su segnalazione alla Questura da parte di un gruppo di genitori (sembra si tratti di tre persone) dei piccoli calciatori. Solo che il tecnico incriminato giura di non averle mai pronunciate. Non solo: come testimoni a suo favore porta i dirigenti della squadra avversaria e lo stesso dirigente arbitro oggetto del presunto insulto, annunciando un ricorso immediato al Tar contro il provvedimento. Tutto prende le mosse dalla partita tra gli Esordienti (bambini di 11-12 anni) della Sacilese e del Fontanafredda, giocata il 9 novembre allo stadio XXV Aprile della città del Livenza. Dopo aver contestato una decisione del fischietto, il 42enne Flavio Giust, mister dei rossoneri ospiti, si sarebbe girato verso la


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO





Francesca Schiavone: «Ho avuto un tumore e l'ho sconfitto»
Video

Francesca Schiavone: «Ho avuto un tumore e l'ho sconfitto»

  • Boxe, il campione del mondo Wilder sfida Joshua: «Smettila di nasconderti, combattiamo»

    Boxe, il campione del mondo Wilder sfida...

  • RING EUROPEO - Il campione continentale Rigoldi prepara il match con Shengelia

    RING EUROPEO - Il campione continentale...

  • Eurocup  A Limoges grande  Umana Reyer Venezia: vince 78-71

    Eurocup A Limoges grande Umana Reyer...

  • Diletta Leotta, gaffe incredibile sui "Giardini di Marzo". Paola Ferrari: «Pronta per Sanremo»

    Diletta Leotta, gaffe incredibile sui...

  • Diletta Leotta, la gaffe: "I Giardini di Marzo di Venditti"

    Diletta Leotta, la gaffe: "I Giardini...

  • Il rigore più folle della storia: portiere calcia e abbatte un neon che crolla sui tifosi

    Il rigore più folle della storia:...

  • Mihajlovic ringrazia la moglie e si commuove: «Ti amo amore»

    Mihajlovic ringrazia la moglie e si...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
maurizzzio
2019-11-20 13:42:57
Appero'. Tutti gli altri arbitri, che sono "solo" mariti (o mogli) di fedifraghi ovvero figli di donne di facili costumi possono serenamente continuare a godersi gli insulti non razzisti. Alcuni hanno pensato di farsi adottare da una donna "diversamente bianca" in modo da poter ottenere finalmente giustizia di fronte agli insulti. ridicoli.
Elise Francia
2019-11-20 12:50:25
Il nord-est si distingue sempre...pronti sempre ad offendere, però quando hanno bisogno, come in questi giorni, subito pronti a chiedere aiuto a destra e a manca, nord e sud.....mah.....questa segnala enrico, in neretto, SEGNA !!!
in vino veritas
2019-11-20 10:39:59
come avra' fatto a scoprilo ? gli avra' mica chiesto cos'era una cadrega ? (cit. Aldo Giovanni e Giacomo)
maurizzzio
2019-11-20 13:43:51
O forse ha visto che era "bello e abbronzato" (cit. Silvio)

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT