ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Wimbledon, insulti, provocazioni e notti al pub: ecco Kyrgios il bad boy

Wimbledon, insulti, provocazioni e notti al pub: ecco Kyrgios il bad boy

Per intensità e tensione è sembrato più un incontro di pugilato che non un match di tennis, quello di ieri a Wimbledon tra Rafa Nadal e Nick Kyrgios, che ha avuto uno strascico polemico anche davanti ai taccuini. Che i due non si siano mai sopportati è risaputo, ma la partita sul Centrale ha rischiato di degenerare - in più di un momento - in una rissa, tra insulti, provocazioni, e colpi proibiti. Come il dritto alla figura, a tutto braccio, che l'australiano - famoso per il suo temperamento irriguardoso - ha scagliato contro Nadal. Senza ovviamente scusarsi. «E perché mai avrei dovuto? Con tutti i soldi che ha in banca e gli Slam vinti, si potrà pur prendere una pallata», la spiegazione del bad boy di Brisbane. Parole che certamente Nadal non ha apprezzato, pur evitando di alimentare lo scontro dialettico. «Non penso che Nick abbia determinati comportamenti per provocarmi. Ma certi colpi possono essere pericolosi. Non tanto per me, ma per i giudici e il pubblico. Comunque non sono arrabbiato, mi interessa solo giocare a tennis». E soprattutto vincere, come puntualmente avvenuto ieri, con la qualificazione al terzo turno. Nonostante gli irriverenti colpi dell'avversario, come quei due servizi battuti a cucchiaio, che hanno sorpreso il maiorchino. «Ho sempre detto che avrebbe il talento per vincere uno Slam, ma il talento da solo non basta», l'analisi di Nadal. Eccezionalmente condivisa dal diretto interessato: «Sono un grande giocatore, ma non sono un professionista come (Roger) Federer o Nadal. Non mi alleno tutti i giorni, per me il tennis non è tutto nella vita». Come aveva dimostrato la sera prima del match contro lo spagnolo, facendosi fotografare a tarda notte per i pub di Wimbledon, tra pinte di birra e selfie. «Sei pentito di aver passato la notte al pub? Pensi che senza avresti giocato meglio», è stata infatti la prima domanda in conferenza dopo la sconfitta con Nadal. «No - la secca replica - E tu ti senti fiero di questa domanda? Devi avere una vita molto noiosa...»


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Euro2020, Bosnia-Italia 0-3: decimo successo per Mancini
Video

Euro2020, Bosnia-Italia 0-3: decimo successo per Mancini

  • VITTORIA AL FOTOFINISH - La Reyer batte Sassari 55-54 con canestro sulla sirena

    VITTORIA AL FOTOFINISH - La Reyer batte...

  • Manuel Bortuzzo, la nuova vita nel libro "Rinascere": «Adesso voglio un figlio»

    Manuel Bortuzzo, la nuova vita nel libro...

  • Balotelli, il capo ultrà del Verona: «Non è compiutamente italiano. I buu razzisti? Ha fatto una pagliacciata» Ascolta l'audio

    Balotelli, il capo ultrà del Verona:...

  • F1, Lewis Hamilton vince il suo sesto titolo mondiale con due gare di anticipo

    F1, Lewis Hamilton vince il suo sesto titolo...

  • Maratona di New York, la musica dal vivo a bordo strada accompagna il passaggio degli atleti

    Maratona di New York, la musica dal vivo a...

  • Cori Roma-Napoli, Fonseca: «Non ho capito bene, ma io contro ogni discriminazione territoriale»

    Cori Roma-Napoli, Fonseca: «Non ho...

  • Rugby, Sudafrica campione del mondo: esplode la gioia a Cape Town

    Rugby, Sudafrica campione del mondo: esplode...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT