ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Bassano, altro poker: 4-0 al Valbrenta e vetta solitaria in classifica

Bassano, altro poker: 4-0 al Valbrenta e vetta solitaria in classifica

Il Fc Bassano 1903 risponde sul campo. Dopo una settimana abbastanza complicata, con l’uscita dalla Coppa Veneto di Promozione per mano del Valbrenta (0-1 al Mercante con i giallorossi non proprio brillantissimi) e la risoluzione consensuale con Gianluca Cacciotti, uno dei grandi colpi dell’estate che ha lasciato la rosa giallorossa in accordo con la società, questa nuova sfida contro il Valbrenta assumeva un peso specifico di notevole importanza, davanti ad un pubblico che voleva risposte e un allenatore, Checco Maino, che chiedeva ai suoi una reazione.

E i giallorossi non hanno tradito, in quello che possiamo chiamare il ritorno di una doppia sfida ravvicinata, inchiodano a terra il Valbrenta con un netto 4-0, in una partita che ha mostrato tutte le potenzialità della formazione di Bassano. Maino schiera il suo solito 4-3-3, ancora cambi di formazione anche per le due già giocate in settimana, uno titolarissimo Garbuio al centro dell’attacco con il massiccio Calgaro e Alberti ai suoi fianchi. In difesa spazio a Gallonetto, a centrocampo a Dalla Costa, con la classica spina dorsale di esperienza formata da De Carli, Baggio e Pinton.

La gara vede il Bassano faticare nel primo tempo a trovare il vantaggio, ci pensa Calgaro a bloccare il match guadagnandosi al 20’pt e realizzando il rigore del 1-0. Nella seconda frazione, con più spazio, sale in cattedra Alberti, il classe 2001 che sta scalando le gerarchie di mister Maino a suon di gol e buone prestazioni: è sua la rete del 2-0 al 2’ della ripresa che chiude praticamente il match. Non può mancare il gol di bomber Garbuio, chiude il poker l’autorete di Russo al 41’. Terza vittoria su tre gare giocate in campionato per i giallorossi, 11 reti realizzate e solo una subita, un ruolino di marcia che lascia i giallorossi soli in testa davanti alle altre due contender Schio e Cornedo a sette.

Il sole dopo un piccolo temporale, verrebbe da dire, con i giallorossi che spazzano le preoccupazioni con una mano di poker: l’appuntamento ora è a domenica 29 contro il Rosà, nell’ennesimo derby di questo campionato di Promozione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Mancini: «Buffon e De Rossi all'Europeo? Vediamo»
Video

Mancini: «Buffon e De Rossi all'Europeo? Vediamo»

  • Serie A, la domenica: l'Inter soffre ma batte il Sassuolo, delusione Roma a Genova

    Serie A, la domenica: l'Inter soffre ma...

  • Francesco Totti, su Instagram lezioni di hot yoga. E poi se la prende con il preparatore

    Francesco Totti, su Instagram lezioni di hot...

  • Il surfer Leonardo Fioravanti si piazza sul podio nella WSL (World Surf League)

    Il surfer Leonardo Fioravanti si piazza sul...

  • Gianluca Vialli e il cancro: «Non volevo morire prima dei miei genitori»

    Gianluca Vialli e il cancro: «Non...

  • Eroica 2019 con la testimonianza di Simone Barlaam

    Eroica 2019 con la testimonianza di Simone...

  • Barcellona-Inter, Conte: «Dobbiamo essere pronti ad affrontarli con o senza Messi»

    Barcellona-Inter, Conte: «Dobbiamo...

  • Champions League, stasera in campo Atalanta e Juve

    Champions League, stasera in campo Atalanta...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT