ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Azienda vicentina tra i segreti del ritorno in pista di Jorge Lorenzo

Jorge Lorenzo con l'apparecchiatura della Amel di Vicenza

VICENZA - Dopo il clamore mediatico del caso Sophia Floersch, pilota di Formula 3 guarita a tempo record dopo un impressionante incidente automobilistico, anche Jorge Lorenzo, pluricampione mondiale di motociclismo, ha sperimentato, su indicazione del Dr. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine, i benefici di Magnetology® la speciale terapia messa a punto dall’azienda Amel Medical di Vicenza con unità produttiva a Milano. E’ stato proprio il campione maiorchino, con una “storia” pubblicata nella sua pagina Instagram, a dare ai suoi milioni di fans la bella notizia del ritorno in gara per il Gran Premio di Argentina.
 
Dopo il violento impatto, avvenuto durante il G.P. del Qatar nella gara di apertura del mondiale 2019 di MotoGP, che gli aveva procurato la frattura di una costola ed un doloroso risentimento al polso, compromettendo una situazione fisica già non ottimale, per Lorenzo era iniziato il periodo obbligato di recupero funzionale la cui durata era stata diagnosticata dal suo staff medico in almeno un mese. Per consentire al grande campione maiorchino di recuperare la salute e tornare quanto prima a competere ai massimi livelli, il dottor Riccardo Ceccarelli, specialista in medicina dello sport e fondatore del Centro Studi Formula Medicine di Viareggio, gli aveva prescritto un particolare trattamento magnetoterapico mediante il dispositivo prodotto appunto dall’azienda vicentina specialista del settore.

La convinzione del medico italiano era che attraverso questa terapia anche Jorge avrebbe potuto riprendersi e in tempi più rapidi del previsto come era recentemente avvenuto con successo per Sophia Floersch. E così è stato: a distanza di soli 15 giorni Jorge è infatti tornato in pista in tempo per le prove libere del Gran Premio di Argentina raccogliendo poi in gara un risultato di tutto rispetto considerate le premesse, il 12° posto assoluto, in una pista notoriamente a lui ostica. Il campione spagnolo ha voluto raccontare in prima persona ai suoi fans questa storia a lieto fine con un ringraziamento pubblico nella sua pagina ufficiale Instagram, seguita da milioni di fans. Anche in questo caso non si è trattato di una pubblicità, ma di una storia vera e per questo meritevole di essere raccontata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Vonn e Goggia: due regine della neve a confronto tra vita, passioni e segreti
Video

Vonn e Goggia: due regine della neve a confronto tra vita, passioni e segreti

  • Atalanta-Lazio, il video degli insulti a Mihajlovic. Il vigile gli dice: «Zingaro di...»

    Atalanta-Lazio, il video degli insulti a...

  • Roma, il momento in cui gli ultrà incendiano la macchina dei vigili prima di Atalanta-Lazio

    Roma, il momento in cui gli ultrà...

  • Calcio, divorzio fra la Juventus e Max Allegri

    Calcio, divorzio fra la Juventus e Max...

  • De Rossi, l'audio WhatsApp: «Io malato? Datemi 100.000 euro a partita e vediamo»

    De Rossi, l'audio WhatsApp: «Io...

  • Lotito svela a Inzaghi il "dialogo" con Gasperini

    Lotito svela a Inzaghi il...

  • Lecce promosso in Serie A, esplode nelle strade della città la gioia dei tifosi

    Lecce promosso in Serie A, esplode nelle...

  • Mar Rosso, l'apneista Homar Leuci tenta il record a -131 metri in assetto costante

    Mar Rosso, l'apneista Homar Leuci tenta...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
ho tanto piacere
2019-04-04 18:38:58
GRANDI.....
copppertone
2019-04-04 17:33:58
un pò di pubblicità non guasta mai, vero? di certo lorenzo ha dimostrato di poter tornare in gara molto prima del previsto anche senza quell'apparecchio. ricordate quella volta che lo hanno operato al venerdi e la domenica ha corso il gran premio?

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT