ACCEDI AL Il Gazzettino.it


oppure usa i dati del tuo account

Maserati Multi 70 costretto al 3° posto nella CA 500. Soldini sicuro: «Test ok, ci rifaremo nella Transpac»

Maserati Multi 70

MODENA - Niente da fare per Maserati Multi 70 e per il team capitanato da Giovanni Soldini: la CA 500 da San Francisco a San Diego è stata vinta dal MOD 70 inglese PowerPlay, che ha tagliato per primo il traguardo coprendo le 500 miglia della regata in un giorno, 5 ore, 2 minuti e 24 secondi, davanti al trimarano americano Argo, classificatosi secondo nel tempo di un giorno, 6 ore, 39 minuti e 52 secondi. Soltanto terzo il trimarano italiano con le insegne del Tridente, che ha concluso staccatissimo, nel tempo di un giorno, 11 ore, 41 minuti e 52 secondi, a causa di avarie a un timone provocate da una collisione contro un oggetto non identificato e da altri contrattempi (alghe e altri oggetti galleggianti) che ne hanno rallentato la navigazione.

Una volta a terra, Giovanni Soldini, che guidava un equipaggio formato da Guido Broggi, Nico Malingri, Matteo Soldini, Willy Altadill, Oliver Herrera Perez e François Robert, ha spiegato l’accaduto, parlando di “regata tutta in salita” ma si è detto comunque soddisfatto, al di là del risultato, per alcuni esperimenti fatti durante la navigazione.

“Dopo l’urto contro un oggetto non identificato il sistema anti-impatti dei timoni ha funzionato molto bene» ha raccontato lo skipper. E ha aggiunto: “Senza di quello avremmo perso completamente il timone, invece si è rotto solamente il perno di attacco al tubo di trasmissione, che è un piccolo dettaglio. Questo ci ha impedito di rimettere in funzione il timone durante la navigazione, ma ripararlo sarà molto semplice».

Soldini ha spiegato anche che altri impatti con oggetti galleggianti e l’attraversamento di tratti di mare pieni di alghe hanno rallentato la navigazione. “Per ovviare allo svantaggio del timone fuori uso – ha aggiunto - abbiamo provato a battere una rotta alternativa. Speravamo in un angolo di strambata migliore, favorito dalle previsioni meteo, che si sono rivelate però poco accurate».

Nonostante i danni e il risultato deludente, Soldini ha tenuto comunque a sottolineare che “la regata è stata affrontata con l’intenzione di sperimentare alcuni nuovi assetti e siamo riusciti a trarre delle conclusioni e a convalidare soluzioni diverse sia per i timoni, sia riguardo al gennaker e alle prestazioni di volo della barca. Prima di subire i danni – ha sottolineato lo skipper - abbiamo tenuto medie molto alte e siamo molto soddisfatti dei test che abbiamo fatto”.

Sportivamente, Soldini non ha mancato di congratularsi con gli avversari di PowerPlay, affermando che “hanno fatto una regata esemplare”. Ma ha subito aggiunto di “non vedere l’ora di gareggiare ancora insieme nella Transpac”, ovvero la Transpacific Yacht Race, la cui 50ma edizione partirà il 13 luglio da Point Fermin, in California, e arriverà a Honolulu, nelle Hawaii.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Alex Zanardi superbo, nuovo record mondiale Ironman: «Voglio vivere fino a 200 anni»
Video

Alex Zanardi superbo, nuovo record mondiale Ironman: «Voglio vivere fino a 200 anni»

  • Fonseca: "Non cambieremo il nostro modo di giocare. Non è facile imporre il possesso in Italia"

    Fonseca: "Non cambieremo il nostro modo...

  • «Per fermare Lukaku servono dieci banane» Opinionista cacciato in diretta tv

    «Per fermare Lukaku servono dieci...

  • Ecco come agivano gli ultrà della Juventus arrestati: il video della Polizia

    Ecco come agivano gli ultrà della...

  • Juventus, violenza ed estorsione: arrestati 12 capi ultrà

    Juventus, violenza ed estorsione: arrestati...

  • Rugby Italia, i Mondiali tornano sulla Rai: 18 partite dal Giappone - Il programma

    Rugby Italia, i Mondiali tornano sulla Rai:...

  • Leclerc campione a Monza, i tifosi invadono la pista per cantare l'inno d'Italia

    Leclerc campione a Monza, i tifosi invadono...

  • Anthoine Hubert morto a Spa, il video del terribile incidente in Formula 2

    Anthoine Hubert morto a Spa, il video del...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORI

ALTRISPORT